Coin News

Le vendite di Azuki salgono alle stelle

10 May, 20223 min readNFT
Le vendite di Azuki salgono alle stelle

Le vendite della popolare collezione di token non fungibili (NFT) di Azuki sono salite alle stelle nelle ultime 24 ore, dopo che un post sul blog del fondatore pseudonimo del progetto ha fatto scendere il prezzo iniziale della collezione (prezzo minimo) del 44,8%.

Nel post sul blog, intitolato "A Builder's Journey", il fondatore pseudonimo di Azuki Zagabond ha ammesso di essere stato precedentemente coinvolto in alcuni progetti NFT che sono stati etichettati come "rugpull" da alcuni nella comunità crypto.

Vendite di Azuki NFT in aumento

Secondo l'aggregatore di dati NFT CryptoSlam, in seguito al post il prezzo minimo della collezione è sceso da circa 19 ETH (45.410 USD) a un minimo di 10,5 ETH (25.095 USD). Da allora il prezzo minimo è salito a 14,5 ETH (34.655 USD).

L'improvviso calo del prezzo minimo ha apparentemente provocato un aumento della domanda. Le vendite di Azuki NFT sono aumentate di oltre il 1.310% nelle ultime 24 ore, raggiungendo 27,85 milioni di dollari. Anche il numero di acquirenti ha registrato un aumento, salendo a 571, con un aumento di quasi il 1.200%.

L'aumento delle vendite di Azuki ha anche messo la collezione in cima all'elenco dei progetti NFT di CryptoSlam per volume di vendite nelle ultime 24 ore. Azuki è seguito da Otherdeed di Yuga Lab, che ha un volume di vendite di 14,8 milioni di dollari.

Il crescente interesse per Azuki potrebbe sorprendere dato che alcuni hanno persino dichiarato la "morte" della collezione, un'affermazione che è arrivata dopo il post sul blog di Zagabond.

Nel blog, Zagabond ha ammesso di essere stato dietro i progetti NFT CryptoPhunks (notare la "h"), Tendies e CryptoZunks, che sono stati tutti abbandonati dopo il loro lancio iniziale.

ZachXBT, autodefinitosi "investigatore sulla catena", ha accusato Zagabond di "rovinare" i progetti precedenti.

Zagabond ha risposto che "Abbiamo consegnato tutto ciò che era stato promesso per queste collezioni. Vorrei che avessero più successo? Naturalmente". "Non c'era adattamento al mercato del prodotto alla fine della giornata, ma ciò non significa che sia un rug pull".

Nel post sul blog, Zagabond ha descritto i CryptoPhunks come un "progetto parodia", ha affermato che i Tendies NFT "sono finiti" dopo aver coniato solo circa il 15% della raccolta di meme e ha affermato che il progetto CryptoZunks aveva "limitazioni dovute ai costi del gas su ethereum uccidendo l'esperienza del prodotto."

Zagabond ha affermato nel post sul blog che "durante questi tempi di formazione, è importante che la community incoraggi i creatori a innovare e sperimentare", aggiungendo che "ogni esperimento viene fornito con apprendimenti chiave".

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store