Coin News

I trader professionisti si stanno preparando al Merge di Ethereum con questa strategia basata su opzioni

1 Aug, 20224 min readEthereum
I trader professionisti si stanno preparando al Merge di Ethereum con questa strategia basata su opzioni

Ether (ETH) sta per raggiungere un punto di svolta, con il passaggio del network da un sistema di consenso Proof-of-Work a uno Proof-of-Stake. Sfortunatamente, i trader alle prime armi non riescono a creare strategie con le quali poter massimizzare i guadagni sfruttando potenziali sviluppo positivi.

Ad esempio, l'acquisto di contratti derivati ​​su ETH è un meccanismo semplice ed economico per aumentare i guadagni. I futures perpetui sono spesso utilizzati per aprire posizioni con leva, tramite le quali è possibile accrescere i potenziali profitti di cinque volte!

Perché quindi non utilizzare gli inverse swap? Il motivo è la minaccia di liquidazione forzata. Se il prezzo di ETH scendesse del 19% rispetto al punto d'ingresso, l'acquirente con leva perderebbe l'intero investimento.

Il problema principale è la volatilità di Ether e le sue forti oscillazioni di prezzo. Ad esempio, da luglio 2021 il prezzo dell'ETH è crollato del 19% entro 20 giorni da un ipotetico punto d'ingresso per ben 118 dei 365 giorni dell'anno. In tali casi, una qualsiasi posizione long con leva 5x sarebbe stata terminata forzatamente.

Ecco una strategia "risk reversal" utilizzata dai trader professionisti

Nonostante il consenso generale sul fatto che i derivati crypto vengano utilizzati principalmente per giocare d'azzardo, date le elevatissime leve finanziarie consentite, inizialmente questi strumenti erano stati progettati per offrire copertura.

Il trading di opzioni offre agli investitori l'opportunità di proteggere le proprie posizioni da forti cali di prezzo, e persino di trarre profitto da una maggiore volatilità. Queste strategie di investimento più avanzate di solito coinvolgono più di uno strumento e sono comunemente note come "strutture".

Gli investitori utilizzano strategie "risk reversal" per coprire le perdite causate da oscillazioni di prezzo impreviste. L'utente beneficia dell'essere long sulle opzioni call (buy), il costo delle quali è coperto dalla vendita di opzioni put (sell). In altre parole, questo configurazione elimina del tutto il rischio nel caso in cui ETH dovesse muoversi lateralmente, e comporta una perdita soltanto moderata in caso di riduzione del prezzo.

Il trade in alto si concentra esclusivamente sulle opzioni del 26 agosto, ma gli investitori potranno utilizzare modelli simili anche per scadenze diverse. Al punto d'ingresso, il prezzo di ETH era di 1.729$.

In primo luogo, il trader deve ottenere protezione da un potenziale movimento ribassista comprando per 1.500$ 10,2 contratti put su ETH. Dopodiché venderà 9 ETH put per 1.700$, così da compensare i rendimenti al di sopra di questo livello. Infine, il trader dovrebbe comprare 10 opzioni call da 2.200$ per un'esposizione positiva al prezzo.

È importante ricordare che tutte le opzioni hanno una data di scadenza prestabilita, quindi l'apprezzamento dell'asset deve necessariamente avvenire entro il periodo definito dal contratto.

Gli investitori sono protetti da un calo sotto i 1.500$

Tale struttura di opzioni non comporta né un guadagno né una perdita tra i 1.700 e i 2.200 dollari, ovvero un incremento fino al 27% rispetto ai prezzi attuale. L'investitore sta pertanto scommettendo sul fatto che il prezzo di Ether il 26 agosto alle 8:00 UTC sarà superiore a tale range, ottenendo un'esposizione a profitti potenzialmente illimitati e una perdita massima di 1,18 ETH.

Se il prezzo di Ether dovesse crescere fino a 2.490$, ovvero un rialzo del 44%, questo investimento comporterebbe un guadagno netto di 1,18 ETH, andando quindi a coprire la perdita massima. Un pump del 56%, ovvero a 2.700$, risulterebbe in un profitto netto di 1,87 ETH. Il principale vantaggio di questo trade sono le perdite relativamente limitate rispetto ai potenziali profitti.

Sebbene non vi siano costi associati con questa struttura di opzioni, l'exchange potrebbe richiedere un deposito di 1,18 ETH per coprire le potenziali perdite.

Le opinioni e i pareri qui espressi sono esclusivamente quelli dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi, pertanto è necessario condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store