Coin News

Three Arrows Capital: richiesta di liquidazione! | Si muovono le Isole Vergini

29 Jun, 20223 min readOther
Three Arrows Capital: richiesta di liquidazione! | Si muovono le Isole Vergini

Secondo quanto è stato riportato da Sky News, le Isole Vergini Britanniche, giurisdizione dove è stato incorporata Three Arrows Capital, avrebbero richiesto la liquidazione del fondo, con Teneo che sarebbe stata incaricata delle operazioni.

Si tratta per il momento di rumors diffusi da un insider, che sono stati però riportati da una testata di grande affidabilità. Vanno comunque presi con tutte le precauzioni del caso, finché non ci sarà la conferma ufficiale da parte delle autorità delle Isole Vergini.

Potrebbe finire qui dunque la storia che sta tenendo sulle spine il settore cripto ormai da qualche settimana. Una liquidazione contribuirebbe ad una sorta di normalità, a fronte forse di volatilità sul breve, sulla quale i più impavidi possono investire con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con CAPITALE DI PROVA SENZA LIMITI – intermediario che ci permette di investire all’interno del mondo cripto con gli strumenti più utili e avanzati.

Abbiamo infatti MetaTrader 4, la piattaforma di trading più utilizzata dai pro, insieme a TradingView, integrato direttamente nel WebTrader interno. È presente anche intelligenza artificiale che ci permette di fare analisi del portafoglio individuando errori. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

Richiesta la liquidazione per 3AC

Ovvero per il fondo hedge più importante del mondo cripto in questa fase bearish di mercato. Fondo che aveva già mancato delle margin call e che aveva pubblicamente ammesso di essere in contatto con i creditori per cercare una soluzione. Ora sembra che ci sia stata la svolta definitiva, con le corti delle Isole Vergini, stato di incorporazione del fondo, che avrebbero imposto la liquidazione degli attivi del gruppo.

Consistenza dei quali è ancora sconosciuta (temiamo che ci sia in realtà ancora molto poco da liquidare, cosa che è un bene per i mercati). Si tratta comunque di una conclusione che, tra le altre cose, era stata già ampiamente scontata dal mercato e probabilmente anche dai creditori, che ormai da qualche giorno hanno dovuto iniziare a considerare la possibilità che di quei capitali non sapranno più nulla.

Manca comunque ancora l’ufficialità, cosa che dovrebbe arrivare tra poco, nonostante 3AC non abbia ancora risposto alle pressanti domande della stampa sull’effettiva consistenza della situazione da noi riportata.

Effetto contagio possibile?

In realtà questa richiesta da parte dei tribunali non cambia granché in termini di contagio. Chi aveva crediti presso 3AC non li avrebbe visti prima e difficilmente li vedrà adesso.

Se di contagio vogliamo parlare dunque, sarà il caso di rendersi conto del fatto che questo è partito già giorni fa, e che ancora oggi stiamo facendo i conti con i possibili effetti di breve e medio periodo. Per tanti una situazione preoccupante, per tanti altri l’igiene necessaria per riportare in ordine in un settore che era cresciuto fuori controllo, spesso su posizioni a leva poggiate su altre posizioni a leva.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store