Coin News

Sviluppatori di Ethereum anticipano la data del Merge

12 Aug, 20223 min readEthereum
Sviluppatori di Ethereum anticipano la data del Merge

Il Merge di Ethereum potrebbe avvenire prima del previsto: i core developer hanno annunciato che il network potrebbe passare a un sistema di consenso Proof-of-Stake già il 15 settembre.

Durante una videoconferenza fra gli sviluppatori, è stato svelato che l'aggiornamento avverrà quando la Total Terminal Difficulty (TTD) raggiungerà un valore di 58750000000000000000000. Cifra poi confermata anche su GitHub, con un post dal titolo "Tentative Mainnet TTD."

Sebbene la data di lancio sia tutt'altro che immutabile e potrebbe ancora essere posticipata in futuro, il successo dei Merge sui vari testnet fa ben sperare nel fatto che non assisteremo ad ulteriori ritardi.

Tim Beiko, core developer di Ethereum, aveva precedentemente previsto che il Merge sarebbe avvenuto il 19 settembre.

"TTD del mainnet provvisorio: 58750000000000000000000Avviso: non vi sarà nulla di definitivo fino alla client release. Aspettatevi quindi modifiche all'ultimo minuto a causa di circostanze impreviste."

Tentative Mainnet TTD58750000000000000000000Note: nothing is final until it's in client release, so do expect changes last minute due to unforeseen circumstances — terence.eth (@terencechain) August 11, 2022

La "Total Terminal Difficulty", o TTD, indica la difficoltà complessiva richiesta per generare l'ultimo blocco Proof-of-Work (PoW) del network, dopo il quale la blockchain passerà definitivamente a un sistema Proof-of-Stake (PoS).

Ma prima che il Merge possa essere completato bisognerà effettuare il fork Bellatrix, che implementerà il software necessario ai client per eseguire il Consensus Layer. La data di tale fork è attualmente prevista per il 6 settembre, circa 10 giorni prima del Merge vero e proprio.

Il 12 agosto, Goerli è stato l'ultimo testnet ad aver completato con successo la propria transizione a PoS, dopo Sepolia il 7 luglio e Ropsten il 9 giugno. Col il Merge del mainnet di Ethereum, il mining sarà del tutto eliminato e i consumi energetici del network diminuiranno di oltre il 99,9%.

I miner PoW non si arrendono

Vi sono tuttavia voci sul fatto che i miner di Ether (ETH), che hanno fino ad oggi generato un reddito creando nuovi blocchi sul network, continueranno ad eseguire la versione PoW di Ethereum.

Il miner cinese Chandler Guo è alla guida di questa iniziativa: pianifica di creare un fork di Ethereum, dando così vita alla nuova blockchain Ethereum PoW (ETHW). Guo ritiene che vi sia abbastanza spazio nel settore per due Ethereum, sia PoS che PoW:

pow pos both ok — Chandler Guo (@ChandlerGuo) August 10, 2022

Guo pianifica di rilasciare a breve il codice necessario per eseguire il fork e aggirare la difficulty bomb, ovvero un meccanismo che riduce significativamente le ricompense per i miner così da disincentivare tale attività. La difficulty bomb sarà introdotta poco prima del Merge.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store