Coin News

Steve Aoki prepara il suo metaverse | Musica su chain e NFT

14 Jul, 20223 min readNFT
Steve Aoki prepara il suo metaverse | Musica su chain e NFT

Il popolare DJ e produttore Steve Aoki lancia A0K1VERSE, metaverso dedicato alla sua opera che permetterà ai fan di interagire con l’artista, guadagnare ricompense sotto forma di Non Fungible Token.

Una personalità eclettica che abbraccia la musica a tutto tondo, ma soprattutto un grande aggregatore: Steve Aoki sa cosa significa creare una comunità e crede nelle straordinarie potenzialità che il metaverso ha da offrire sotto questo aspetto.

Abbiamo inoltre strumenti unici quali il CopyTrader, per la copia integrale dei migliori investitori sulla piattaforma, nonché strumenti come gli Smart Portfolios, per operare nel comparto anche puntando su azioni del settore insieme alle migliori criptovalute. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Chi è Steve Aoki

DJ e produttore di fama internazionale, Steve Aoki nasce a Miami nel 1977 da padre e madre giapponesi. Una laurea in sociologia, una in studio del femminismo e la militanza nella band hardcore-punk This Machine Kills come cantante prima di darsi anima e corpo all’house-progressive. A 19 anni fonda Dim Mak Records, la sua prima etichetta discografica. Il resto è storia: remix di successi e brani inediti lo portano a collaborare con Linkin Park, Empire of the Sun, Adam Lambert e tanti altri.

Una spirale ascendente di successo che lo porta a contare oggi qualcosa come 4 miliardi di stream. Artista eclettico, visionario e dalla magnetica personalità, Aoki decide di capitalizzare la sua popolarità sul metaverso che porta il suo nome.

A0K1VERSE si presenta così: un nuovo ecosistema che unisce metaverso e mondo reale. Un luogo virtuale in cui i fan possono vivere esperienze a stretto contatto con l’artista. Come usuale per progetti di questo tipo, gli appassionati godranno di accesso anticipato a drop e prevendite, biglietti gratuiti per i concerti, merchandising, accesso esclusivo alle performance live sulla piattaforma e tanti altri benefit.

Piattaforma che ha emesso un totale di 50.000 NFT, la metà dei quali destinati a diventare ricompense extra per i fan. Il primo drop ha fruttato al DJ qualcosa come 4 milioni di dollari, esperienza alla quale si devono aggiungere le collaborazioni con la casa d’aste Sotheby’s e con Todd McFarlane, celebre fumettista col quale Aoki ha messo in piedi un marketplace NFT basato su Solana.

Sina dalla nascita di Dim Mak Records ho capito quanto sia importante il concetto di comunità per il mio mondo. Ho sempre curato i miei progetti in quest’ottica, ora è il momento di sfruttare il metaverso per offrire alle nostre comunità ciò che le stesse richiedono. I miei fan potranno accedere a progetti NFT da godere nel digitale, ma anche a esperienze nella vita reale.

Una personalità eclettica e decisamente avvezza a tutto ciò che di buono può arrivare da blockchain e criptovalute. Un artista innovativo non solo sul piano della produzione musicale, ma anche per quanto concerne lo sfruttamento delle nuove tecnologie.

Musica e metaverso ancora una volta insieme

Quello di Steve Aoki è un fulgido esempio di come l’industria musicale e dell’intrattenimento in genere possano sfruttare le tecnologie on chain, e non è l’unico. Di esempi in questo senso ormai ne contiamo a centinaia. Possiamo citare ad esempio il caso Eminem-Snoop Dogg che sono riusciti a portare i loro avatar BYAC sugli schermi di YouTube.

È meno recente ma altrettanto gustosa la notizia di Jay Kay che su The Sandbox ha trovato un luogo dove esibirsi con i suoi Jamiroquai e ingaggiare rapporti sempre più stretti con i fan della band. Ora tocca a Steve Aoki fornire ai suoi seguaci un saggio delle sue qualità artistiche in chiave Web3, e sfruttare i ritorni di quello che sembra essere un business decisamente remunerativo.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store