Coin News

Stack rilascia un'app per il cripto trading rivolta ad adolescenti e genitori

10 Sep, 20224 min readOther
Stack rilascia un'app per il cripto trading rivolta ad adolescenti e genitori

Gli adolescenti incuriositi dalle criptovalute potranno cimentarsi in un vero e proprio cripto trading grazie al lancio di Stack, un'app per l'educazione e il trading che ha lo scopo di insegnare ai minori di 18 anni come fare operazioni di scambio e di hodl sulle criptovalute.

L'app per il cripto trading è stata lanciata giovedì da Stack, società di software mobile, con l'obiettivo di offrire ai giovani appassionati di cripto un'alternativa educativa migliore rispetto a quella che possono trovare presso gli influencer sulle piattaforme di social media come Reddit e TikTok.

L'app è ovviamente dotata di controlli parentali e i conti su Stack sono regolati dal Uniform Transfers to Minors Act, che consente ai genitori e ai tutori legali di mantenere la proprietà del conto e degli asset fino a quando l'adolescente non compie 18 anni.

In un annuncio di giovedì, Will Rush, CEO di Stack, ha sottolineato che c'è una forte richiesta da parte della generazione Z di imparare a conoscere le criptovalute, ma i contenuti educativi che consumano online sono solitamente quelli dei social media o i post dei blog che probabilmente mancano di sostanza.

Il CEO afferma che Stack sta cercando di colmare una lacuna nel mercato "costruendo contenuti che abbiano una risonanza specifica con gli adolescenti".

"Tutte le nostre ricerche sulla Gen Z dimostrano che si tratta di persone che imparano da sole, ma anche che seguono tendenze che si evolvono in pochi minuti invece che in giorni, mesi o anni. Questo significa che troppo spesso TikTok o Reddit sono i loro consulenti finanziari".

Ad approfondire questi argomenti è stato il sito di notizie fintech TechCrunch, con Rush che ha dichiarato che "abbiamo bisogno di un grande passo avanti per renderlo rilevante per gli adolescenti e stiamo guardando ad argomenti educativi come NFT, Metaverse e web3".

"Il nostro obiettivo è quello di essere l'account di fiducia per la democratizzazione degli investimenti per i giovani", ha dichiarato.

Oltre ai contenuti educativi sulle criptovalute, Stack offre servizi di acquisto, vendita e holding per sette asset digitali tra cui Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Cardano (ADA), Solana (SOL), USD Coin (USDC), Litecoin (LTC) e Polygon (MATIC).

Invece di applicare commissioni di trading, l'app cripto utilizza una tariffa di abbonamento di 3,00$ al mese.

L'app cripto non consentirà inoltre trasferimenti al di fuori della piattaforma in questa fase. Rush ha dichiarato che ciò consente all'azienda di "eliminare fino al 98% di tutte le frodi e le truffe di cripto" che si verificano nel settore.

L'azienda ha anche suggerito che questo incoraggerà gli adolescenti a diventare investitori a lungo termine piuttosto che concentrarsi su speculazioni di day-trading. L'applicazione è disponibile su dispositivi Android e Apple e gli utenti a partire dai 13 anni possono iscriversi.

Oltre al lancio dell'applicazione, l'azienda ha anche rivelato di aver raccolto un finanziamento di 2,7 milioni di dollari da Madrona Venture Group.

La società di venture capital ha sottolineato in un post sul blog che l'azienda si sta inserendo in un mercato in crescita ma poco servito:

"La generazione Z è considerata una generazione imprenditoriale. Di conseguenza, molti di loro sono interessati alle criptovalute. Coinbase e FTX sono stati i punti di accesso dei consumatori alle criptovalute attraverso il cripto trading e i contenuti educativi. Tuttavia, sono inaccessibili ai minori— la prossima generazione di consumatori".

"Il team ha numerosi club di investimento presso le scuole superiori di tutto il Paese interessati a partecipare al lancio iniziale. Riteniamo impressionante la lista d'attesa composta da 5.000 persone per l'app iOS o Android", ha aggiunto Madrona.

Un sondaggio condotto dalla piattaforma educativa online Study.com alla fine di agosto, ha rilevato che più di due terzi dei genitori e dei laureati statunitensi appassionati di criptovalute pensano che le cripto dovrebbe essere insegnate nelle scuole in modo che gli studenti possano "imparare a conoscere il futuro della nostra economia".

Il sondaggio ha coinvolto 1094 persone e il 67% degli intervistati ha dichiarato che l'insegnamento delle criptovalute dovrebbe essere obbligatorio a scuola.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store