Coin News

Lo specialista di Bloomberg: “Bull run di Ethereum” | Ecco cosa ha detto…

26 Oct, 20223 min readEthereum
Lo specialista di Bloomberg: “Bull run di Ethereum” | Ecco cosa ha detto…

Ancora Mike McGlone, vecchia conoscenza del mondo cripto e anche di Criptovaluta.it, analista in forza anche a Bloomberg Intelligence e storicamente interessato al mondo delle materie prime. Ancora però pareri positivi per uno dei più importanti progetti del mondo cripto, ovvero Ethereum.

Secondo il popolare analista infatti ci sarebbe più che spazio per Ethereum per guadagnare livelli di prezzo importanti e per mantenerli. Il tutto dovuto ad un importante passaggio, quello del Merge, che è arrivato nella congiuntura giusta, anche sotto il profilo energetico. Qualcosa del quale ci occuperemo in dettaglio anche per capire quanto di vero ci sia in una lettura del genere.

Chi dovesse prendere per buone quelle che sono le analisi di uno storico esperto dei mercati, potrà trovare tutto il necessario sulla piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con TRADING AUTOMATICO – intermediario che ci offre tutto l’armamentario pro per investire in Ethereum e nel complesso su 78+ cripto asset.

Un intermediario unico anche per l’offerta fintech: abbiamo infatti il CopyTrader per copiare i più bravi e spiare le loro mosse. Abbiamo anche uno strumento che ci permette di investire su panieri cripto: sono gli Smart Portfolios, che combinano diversi asset in un solo paniere. Con 50$ di investimento in cripto e Ethereum possiamo accedere al conto reale.

Mike McGlone: Ethereum può guadagnare se…

L’analista è quello che ha già lanciato più volte messaggi distensivi per Ethereum e su Bitcoin. E quando a parlare è uno specialista che per anni ha analizzato con successo il mondo delle materie prime, sono in molti a drizzare le orecchie. Cosa ha detto McGlone? Ha parlato di Merge e del suo tempismo che potrebbe rinforzare il prezzo di $ETH (in parte lo ha già fatto) in modo permanente.

La transizione con successo di Ethereum al sistema Proof of Stake nel bel mezzo di una crisi energetica globale e la sua posizione all’epicentro della digitalizzazione della finanza e del denaro potrebbe essere il fondamento per un apprezzamento che duri.

Ethereum sembrerebbe essere ad n prezzo di sconto in ottica di un mercato bullish che dura. Il prezzo al 25 ottobre è al 70% dei suoi massimi storici del 2021, ma comunque di quattro volte superiore. Questo mostra la volatilità tipica di un asset in fase embrionale. Ai drawdown seguono degli alti.

Una lettura sulla quale in molti non concorderanno, dato il fatto che siamo comunque all’interno di bear market di livello globale e che sta colpendo tutti i mercati, nessuno escluso.

Se McGlone avesse ragione…

McGlone potrebbe avere ragione? Questo tipo di risposta può fornircela soltanto il tempo, consci del fatto che le variabili in gioco sono diverse e non tutta la parte della storia dipenderà da non solo da Ethereum, ma anche da circostanze che sono al di fuori del suo controllo.

Sono in molti a ripetere in modo ossessivo che è in questo momento che si creano portafogli che poi diventano inevitabilmente… ricchi. E sarà anche vero, così come sarà vero che il posizionamento di Ethereum sembra essere in realtà inattaccabile. Tuttavia, è sempre consigliata la massima attenzione quando ci si muove su questo tipo di mercati (così come sugli altri), anche quando a parlare è un pezzo da novanta.

Altra questione da rilevare e sulla quale fermarsi a riflettere è la seguente: fino a qualche giorno fa tutti erano bearish. Ora qualcosa sta cambiando. È il momento giusto per l’inversione del trend?

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store