Coin News

Settimana poco interessante per Bitcoin, nonostante il Crypto Fear & Greed Index saldamente in 'Paura': Weekly Crypto Recap by Bitpanda

22 Apr, 20225 min readBitcoin
Settimana poco interessante per Bitcoin, nonostante il Crypto Fear & Greed Index saldamente in 'Paura': Weekly Crypto Recap by Bitpanda

Quest'ultima settimana è stata caratterizzata da una quasi totale mancanza di movimento da parte di Bitcoin, che ha perlopiù oscillato fra i 36.000 e 38.000 euro. Ci sono stati alcuni tentativi di portare il prezzo sopra i 40.000€, ma i venditori hanno sempre avuto il sopravvento ai livelli più alti. Il Crypto Fear & Greed Index è sceso di nuovo nella zona "Paura" a 26/100, suggerendo che gli investitori rimangono nervosi. Durante la settimana, l'indice si è spostato da 24/100 a 27/100 ed è rimasto piatto per alcuni giorni, indicando che gli investitori hanno aspettative ribassiste per il Bitcoin, almeno dal punto di vista del sentiment del mercato.

Storicamente, periodi di sentiment così negativo sono stati di solito seguiti da rendimenti positivi subito dopo. Inoltre, Bitcoin e il mercato delle criptovalute hanno, in passato, dimostrato che il sentiment può cambiare rapidamente e un ambiente pessimista e timoroso a volte rappresenta un'ottima opportunità di acquisto per gli investitori.

Grafico di BTC/EUR, offerto da Bitpanda

Il grafico settimanale mostra una forte correlazione con le azioni statunitensi, mentre Bitcoin rimane all'interno del grande canale ascendente in un movimento a basso momentum. Su una base di sette settimane, il coefficiente di correlazione del Bitcoin e delle azioni statunitensi è vicino a 0,90, in cui un valore pari a 1 viene considerato una "correlazione perfetta". La media mobile a 50 settimane continua a scendere lentamente e sta agendo come prima linea di resistenza.

Gli indicatori di momentum, come l'RSI e il MACD, sono per lo più piatti e si muovono verso una zona neutrale, mostrando l'indecisione degli investitori. Al momento, l'incertezza è particolarmente alta poiché il prezzo del Bitcoin si sta muovendo nel mezzo di un canale di trading. In questa situazione, e nonostante la forma del modello, la direzione del breakout non è ancora definita.

Il movimento di Ethereum è per lo più equilibrato

Ethereum ha formato una base sopra il livello a 2.800€ e ha iniziato a mostrare una buona ripresa dopo essere uscito dal modello a cuneo discendente sul grafico giornaliero. Gli indicatori di momentum sono positivi e si muovono verso l'alto, ma a causa del sentiment generalmente più basso tra gli investitori, i movimenti di ETH appaiono abbastanza lenti ed equilibrati. Sul grafico intraday, si è formato un massimo a 2.900€ e il prezzo sta consolidando i guadagni. Il prezzo di ETH potrebbe continuare a salire se ci fosse un chiaro movimento sopra il livello di resistenza a 3.000€.

Grafico di ETH/EUR, offerto da Bitpanda

Le altcoin a piccola e media capitalizzazione mostrano più dinamismo

Sebbene nell'ultima settimana il Bitcoin sia rimasto prevalentemente piatto, alcune criptovalute a piccola e media capitalizzazione hanno mostrato performance positive. Fra quelle in maggiore crescita vi è ApeCoin (APE), un token legato al progetto NFT Bored Ape Yacht Club (BAYC).

APE ha visto un'inversione dal livello a 10€ e ha infranto la sua formazione a cuneo su un time frame inferiore. Il prezzo del token è rimbalzato di circa il 60% negli ultimi sette giorni, quando i compratori sono rientrati nel mercato e hanno innescato una ripresa dai minimi settimanali.

Grafico di APE/EUR, offerto da Bitpanda

Il motivo di questo aumento di prezzo potrebbe essere la speculazione da parte dei trader. Pare infatti che Yuga Labs, il team di sviluppatori dietro il progetto BAYC, spingerà presto il suo metaverso, chiamato Otherside, verso una vendita pubblica di terreni che potrebbe richiedere il pagamento in APE. Il rumor non è stato confermato, ma ha comunque riacceso l'interesse verso l'asset. Questa settimana il market cap di APE ha raggiunto 3,8 miliardi di euro, collocando APE al 33° posto in classifica.

Anche Synthetix Network Token (SNX) ha dato prova della propria forza, dato che il prezzo è rimbalzato di circa il 40% dalla formazione di un secondo higher-low nel grafico giornaliero. Il momentum è rialzista, con l'RSI e il MACD posizionati bene in territorio positivo.

Grafico di SNX/EUR, offerto da Bitpanda

ZRX, il token nativo dell'exchange 0x, ha visto una forte impennata questa settimana: mercoledì, il prezzo dell'asset è cresciuto di circa il 50%.

Grafico di ZRX/EUR, offerto da Bitpanda

Le principali altcoin seguono il Bitcoin

Le principali altcoin, tra cui ADA, DOT, SOL, AVAX, LINK e XRP, hanno seguito per lo più i movimenti del Bitcoin e hanno oscillato tra i livelli di supporto e resistenza, senza mostrare una chiara inclinazione o direzione:

Grafico di DOT/EUR, offerto da Bitpanda

Grafico di LINK/EUR, offerto da Bitpanda

Grafico di ADA/EUR, offerto da Bitpanda

Un mercato laterale è caratterizzato da un prezzo che si muove avanti e indietro tra un limite superiore, che agisce da resistenza, e uno inferiore, che invece fa da supporto. Un mercato laterale termina con un chiaro breakout in una direzione verso l'alto o verso il basso, che forma una nuova tendenza. Al momento Bitcoin sta guidando l'intero mercato delle criptovalute, la maggior parte delle altcoin sta seguendo i suoi movimenti:

Grafico di SOL/EUR, offerto da Bitpanda

Grafico di AVAX/EUR, offerto da Bitpanda

Grafico di XRP/EUR, offerto da Bitpanda

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store