Coin News

A seguito dei recenti eventi, Genesis riceve un'ulteriore iniezione di 140 milioni di dollari

12 Nov, 20223 min readRegulation
A seguito dei recenti eventi, Genesis riceve un'ulteriore iniezione di 140 milioni di dollari

Il 10 novembre Genesis Trading ha annunciato che riceverà un'ulteriore iniezione di equity per 140 milioni di dollari dalla sua società madre, Digital Currency Group. Stando a quanto comunicato, la decisione è stata presa per "rafforzare il bilancio" e incrementare la "posizione di leader globale nei mercati dei crypto capitali".

Così facendo, Genesis spera che l'apporto di capitale le permetta di sostenere i propri clienti e "la crescente domanda" dei suoi servizi. Ciò è quanto emerge da un estratto di una missiva inviata ai suoi clienti, condivisa da Wu Blockchain sul suo account Twitter.

Genesis ha inviato ai clienti missive in cui dichiarava di aver ottenuto un'ulteriore iniezione di capitale di 140 milioni di dollari dalla società madre, Digital Currency Group. Genesis, con 175 milioni di dollari bloccati in FTX, è anche il maggior creditore di Three Arrows Capital Babel Finance.

Genesis sent letters to clients stating that it had obtained an additional equity infusion of $140M from parent company, Digital Currency Group. Genesis, with $175 million locked in FTX, is also the largest creditor to Three Arrows Capital Babel Finance. — Wu Blockchain (@WuBlockchain) November 11, 2022

Il 10 ottobre, Genesis Trading ha rivelato che la sua attività sui derivati contava circa 175 milioni di dollari di fondi bloccati in un trading account di FTX. Sebbene l'exchange stia affrontando una "crisi di liquidità" e abbia recentemente presentato istanza di fallimento, Genesis ha assicurato ai suoi clienti che i milioni di dollari bloccati in FTX non avrebbero impattato in alcun modo sull'operatività di market-making.

Nell'ambito del nostro obiettivo di fornire trasparenza sugli eventi di mercato di questa settimana, il settore dei derivati di Genesis ha attualmente circa 175 milioni di dollari di fondi bloccati nel nostro trading account su FTX. Questo non ha alcun impatto sulle nostre attività di market-making.

As part of our goal in providing transparency around this week’s market events, the Genesis derivatives business currently has ~$175M in locked funds in our FTX trading account. This does not impact our market-making activities.— Genesis (@GenesisTrading) November 10, 2022

Genesis ha inoltre rassicurato di non avere alcuna "relazione di prestito in corso con FTX o Alameda". Alla luce dei recenti eventi che hanno colpito l'intero settore delle criptovalute, molte società stanno prendendo le distanze da FTX, tra cui Tether, Circle, Kraken e Coinbase, che hanno dichiarato apertamente di non essere esposte alle società in difficoltà.

A luglio, Genesis Trading era tra le principali società di prestito esposte al crypto hedge fund Three Arrows Capital (3AC) di Singapore, attualmente in liquidazione. All'epoca, l'ex CEO Michael Moro aveva dichiarato che l'azienda era riuscita a mitigare le perdite dopo che 3AC non era riuscita a soddisfare una margin call sul capitale preso in prestito da Genesis.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store