Coin News

SEC Accusa i Fondatori di Trade Coin Club per uno Schema di Ponzi da $ 295 milioni

7 Nov, 20223 min readRegulation
SEC Accusa i Fondatori di Trade Coin Club per uno Schema di Ponzi da $ 295 milioni

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha sporto denuncia contro il fondatore e tre promotori di Trade Coin Club, sostenendo che la piattaforma crypto ha ingannato gli investitori.

SEC ha sporto denuncia contro i fondatori di Trade Coin Club

Secondo quanto riferito in un annuncio di Venerdì, l'ente regolatore statunitense ha dichiarato che nel progetto crypto erano coinvolti Douver Torres Braga, Joff Paradise, Keleionalani Akana Taylor e Jonathan Tetreault e hanno raccolto tra gli anni 2016 e il 2018 un totale di 82.000 BTC, ovvero circa 300 milioni di dollari, da oltre 100.000 investitori in tutto il mondo.

Il fondatore di Trade Coin Club, Braga, sembra che abbia ingannato gli investitori dicendogli che avrebbero potuto realizzare "rendimenti giornalieri minimi dello 0,35%", attraverso un "bot per il trading di asset crypto". Questi fondi sarebbero invece stati utilizzati per compensare se stesso, Paradise, Taylor e Tetreault.

Il responsabile dell'unità Crypto Asset and Cyber della Enforcement Division, David Hirsch, sostiene che Braga abbia usato Trade Coin Club per rubare agli investitori di tutto il mondo centinaia di milioni e arricchirsi, sfruttando il loro interesse per gli investimenti".

Inoltre Hirsch ha aggiunto:

"Continueremo a utilizzare gli strumenti analitici e di tracciamento della blockchain per perseguire gli individui che commettono frodi, in modo tale da garantire la sicurezza e correttezza nei nostri mercati" .

Inoltre la SEC ha affermato che Braga ha ricevuto almeno 55 milioni di dollari di fondi degli utenti, ovvero circa 8.396 Bitcoin, mentre Paradise ha incassato 1,4 milioni di dollari, Taylor 2,6 milioni di dollari e Tetreault circa 625.000 dollari.

Rispetto al 2016 il prezzo di Bitcoin è aumentato notevolmente, quindi se avessero tenuto la crypto, avrebbero potuto incassare molto di più. In particolare gli 8.396 BTC posseduti da Braga, valevano all'inizio di novembre 2021 ben 580 milioni di dollari, periodo in cui bitcoin aveva toccato il massimo storico di circa 70.000 dollari. Il sito web del progetto non è più accessibile. Secondo un articolo del Wall Street Journal, Braga vive attualmente in Brasile e Taylor alle Hawaii.

SEC: Trade Coin Club è "un sistema di Multi-level marketing"

Secondo la SEC, Trade Coin Club, che si presentava come un gruppo di membri per il trading di bitcoin, era "un sistema di Multi-level marketing", che ha operato dal 2016 al 2018 e prometteva profitti dalle attività di trading attraverso l'utilizzo di un presunto bot per il trading crypto.

Gli schemi Ponzi legati alle criptovalute non sono così insoliti, ma negli ultimi tempi la SEC e altre autorità di regolamentazione finanziaria hanno intensificato i controlli, in modo tale da assicurarsi che i truffatori non restino impuniti. Secondo quanto riferito, all'inizio di agosto la SEC aveva accusato 11 persone di gestire uno presunto schema piramidale e Ponzi relativo alle criptovalute, noto come Forsage, che aveva raccolto oltre 300 milioni di dollari da milioni di investitori in tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti.

Leggi anche

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store