Coin News

Santander Bank Limita Le Transazioni Verso gli Exchange Crypto – Ecco Perché

21 min ago2 min readOther
Santander Bank Limita Le Transazioni Verso gli Exchange Crypto – Ecco Perché

Santander UK, la divisione inglese del colosso bancario Banco Santander, ha imposto un tetto per i suoi clienti sulle transazioni in criptovalute. Ha anche imposto un limite di 1.000£ alle transazioni individuali verso gli exchange e di 3.000£ come totale delle transazioni mensili. I limiti saranno effettivi a partire dal 15 novembre.

In una nota rivolta ai clienti divulgata giovedì, la banca ha informato i suoi clienti spiegando che, a portare a questa decisione, è stato il crescente numero di frodi legate alle criptovalute. Nella dichiarazione si legge:

"Vogliamo fare il possibile per proteggere i clienti e riteniamo che limitare i pagamenti verso gli exchange crypto sia il modo migliore per assicurarci che il denaro sia al sicuro".

Santander UK ha poi aggiunto che: "Effettueremo altri cambiamenti per limitare o prevenire pagamenti verso gli exchange in futuro, anche se vi informeremo prima di farlo". Un avvertimento che farebbe presagire a ulteriori restrizioni. Non ci saranno invece restrizioni relative ai soldi prelevati dalle piattaforme crypto: "I clienti potranno sempre ricevere pagamenti dagli exchange verso il proprio conto corrente".

La community crypto su Twitter critica Santander UK

Alcuni utenti della comunità crypto su Twitter si sono lamentati per questa iniziativa non richiesta della banca. "Fino a quando avranno l'autorità di dirti cosa puoi e cosa non puoi fare con i tuoi soldi?" ha twittato l'utente Alesxius.

La sostenitrice di Bitcoin, conduttrice di podcast e autrice Layah Heilpern, ha sottolineato che la banca potrebbe persino vietare del tutto i depositi sulle piattaforme crypto in futuro. “Ricordate, vietano solo quello che li spaventa. Se non è questo un segnale per comprare…” ha aggiunto.

Un altro utente su Twitter, Brand, che dice di vivere in Inghilterra e di avere diversi conti correnti, ha evidenziato che le banche inglesi stanno "lentamente bloccando/limitando i pagamenti in crypto da oltre un anno".

A luglio del 2021, la sede londinese della banca internazionale Barclays aveva bloccato i pagamenti verso il principale exchange crypto Binance. Poco dopo, anche Santander UK aveva proibito ai propri clienti di inviare denaro all'Exchange di CZ. La mossa avveniva in seguito alla comunicazione dell'FCA di interrompere le operazioni in denaro fiat sul suolo britannico da parte di Binance.

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store