Coin News

Rapporto di Revisione di Terra Luna: 80.000 Bitcoin usati per difendere il peg - Ecco tutto quello che c'è da sapere

1 h ago3 min readBitcoin
Rapporto di Revisione di Terra Luna: 80.000 Bitcoin usati per difendere il peg - Ecco tutto quello che c'è da sapere

Il fondatore di Terra (LUNA), Do Kwon, e Luna Foundation Guard (LFG) hanno utilizzato (e quindi speso) ben 80.000 bitcoin, pari a 2,8 miliardi di dollari, per difendere il peg al dollaro della stablecoin algoritmica UST.

Rapporto di revisione di Terra Luna

I numeri appena rivelati sono stati condivisi mercoledì su Twitter dallo stesso Do Kwon, dopo che Luna Foundation Guard, ossia l'ente incaricato di mantenere la stabilità di UST, ha pubblicato un rapporto di revisione della società JS Held.

Secondo quanto riferito dal rapporto, LFG ha speso poco più di 80.000 BTC, per un valore di 2,8 miliardi di dollari, per difendere il peg di UST. Inoltre LFG ha speso 613,6 dollari dal proprio capitale sulla "base di un costo netto di acquisto".

Il team di Luna Foundation Guard ha sottolineato che LFG è stato "finanziato al 100% dalle donazioni di TFL (Terraform Labs), per costruire riserve per le stablecoin Terra", aggiungendo che i fondi erano "sfortunatamente insufficienti" per difenderne il peg.

Il team di Luna Foundation Guard ha aggiunto: "LFG ha fatto tutto il possibile per evitare il disastro".

Nel frattempo il rapporto ha anche confermato che i bilanci dei token di LFG, come riportato nei tweet di LFG del 16 maggio, erano accurati.

Inoltre dal rapporto si legge: "Le transazioni di difesa dei peg descritte nel tweet di LFG del 16 maggio includevano stime e non dati reali sulle transazioni, ma l'uso di queste stime non ha influito sull'accuratezza dei bilanci di LFG ".

Fondatore di Terra: "Mi dispiace"

Il fondatore di Terra Do Kwon, commentando la situazione dopo la pubblicazione del nuovo rapporto di revisione, si è detto dispiaciuto per le perdite subite dagli utenti.

Do Know ha scritto in un tweet:

"Molti di voi hanno perso molti soldi con UST, per questo mi dispiace. Sebbene il sistema fosse trasparente e open source, in qualità di ideatore avrei dovuto capire e comunicare meglio i suoi rischi".

In un tweet successivo ha aggiunto che, pur essendosi "sbagliato" sui rischi di UST, non c'è stata "alcuna frode".

Inoltre ha scritto:

"TerraForm Labs ha donato più di 3 miliardi di dollari per istituire Luna Foundation Guard, per diversificare il sostegno collaterale di UST, e per far crescere l'ecosistema di Terra. Non l'avremmo fatto se avessimo pensato che UST sarebbe fallita".

Leggi anche

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store