Coin News

Questo Progetto NFT Consente di Trarre Vantaggio dalle Corse dei Cavalli

4 d ago3 min readNFT
Questo Progetto NFT Consente di Trarre Vantaggio dalle Corse dei Cavalli

Disclaimer: La sezione Industry Talk presenta approfondimenti di operatori del settore crypto e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

Il mercato delle criptovalute, soprattutto nel periodo invernale, non è mai stato facile da gestire. Gli NFT acquistati lo scorso anno dallo YouTuber Logan Paul per oltre 600.000 dollari, valgono oggi appena 10 dollari.

Gli NFT sono interessanti, ma non tutti mantengono il proprio valore nel tempo. Quali sono invece quelli che resistono? Nessuno può dirlo. I gusti degli utenti cambiano e questo rende difficile valutare gli NFT.

Cosa succede invece se un NFT viene legato a un bene fisico? Verrà mantenuto il suo valore nel tempo?

Nuovo progetto NFT Omnihorse

Il nuovo progetto Web3 Omnihorse si basa proprio su questo concetto ed è incentrato sui cavalli da corsa purosangue esistenti nel mondo reale.

Ecco come funzionano: quando viene effettuato il minting di un NFT di Omnihorse, l'NFT viene valutato in base a un cavallo da corsa esistente. Ogni cavallo è rigorosamente valutato in base alle statistiche, all'allevamento e alle prestazioni. Questi cavalli sono selezionati con cura da Amo Racing, l'importante impianto ippico della Gran Bretagna, che possiede 150 cavalli da corsa.

Questi NFT non sono valutati in base all'hype degli utenti NFT, ma in base al valore del cavallo. Quindi il prezzo non oscilla come "le montagne russe". Dato che i cavalli purosague continuano a gareggiare, gli NFT si apprezzeranno sempre di più. Il proprietario di Amo Racing, Kia Joorabchian, prevede di possedere 2.000 purosangue a breve.

I proprietari degli NFT di Omnihorse possono ottenere anche dei vantaggi reali, come la possibilità di avere un'esperienza simile a quella di un proprietario e un box privato VIP per i principali eventi di corse in tutto il mondo.

Progetto NFT Omnihorse lancia il programma di mining

Omnihorse ha rilasciato il suo aggiornamento principale, il programma di mining horsepower. Ora gli utenti di Omnihorse possono mettere in stake i loro NFT e iniziare l'auto-mining. Nel corso dell'anno, ogni volta che un purosangue reale vincerà una corsa, gli NFT corrispondenti accelereranno il mining e i relativi proprietari guadagneranno ulteriori benefici.

Il minting di questi NFT può rivelarsi molto prezioso per i potenziali investitori, poiché i cavalli aumenteranno di valutazione e di valore quando vinceranno le gare nel mondo reale. I cavalli che diventeranno stalloni guadagneranno fee di allevamento a 5 cifre, accumulando un rendimento a 7 cifre all'anno.

Il panorama delle corse di cavalli è rimasto sostanzialmente invariato per molto tempo: i ricchi e l'élite traggono profitto dalle corse di cavalli e tutti gli altri ne sono esclusi. Omnihorse, invece, sta cercando di cambiare questa situazione grazie alla potenza della blockchain e del web3, consentendo a un maggior numero di spettatori di entrare nel settore grazie agli NFT.

La creazione di club dedicati ai cavalli purosangue e la possibilità per gli utenti di investire attraverso gli NFT e i loro token nativi consentono a un maggior numero di persone di accedere a questo mondo. Inoltre possono trarre profitto da questo sport senza dover fare investimenti ingenti, come quelli che di solito richiede l'ippica. Grazie a questo, possiamo aspettarci grossi cambiamenti in questo settore.

Omnihorse ha concluso il processo di minting iniziale di 4 Private Jockey Club e attualmente ha altri 7 Private Jockey Club aperti al minting. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito Omnihorse.io.

Leggi anche

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store