Coin News

Previsione valore Cardano in vista del volume di trading da 300 milioni di dollari – ADA arriverà a 3$?

3 h ago6 min readAltcoins
Previsione valore Cardano in vista del volume di trading da 300 milioni di dollari – ADA arriverà a 3$?

Le previsioni sul prezzo di Cardano restano pessimiste fino a quando il valore del token non riuscirà a rompere il triangolo discendente che imposta il livello di resistenza intorno a 0,3445$. Il prezzo di Cardano ha perso oltre il 10% negli ultimi sette giorni.

Nella parte bassa del grafico si può notare che Cardano trova immediato supporto vicino a 0,4160$ o 0,2915$. Possiamo aspettarci previsioni ottimiste su Cardano? Scopriamo se ADA riuscirà a raggiungere i 3$ già a novembre.

Prezzo e tokenomic di Cardano

Adesso Cardano è scambiato a 0,3129$, con un volume di trading nelle 24 ore di 260 milioni di dollari. Nelle ultime 24 ore, ADA ha perso oltre il 3,4%. Per CoinMarketCap al momento occupa la nona posizione nella classifica delle crypto con una capitalizzazione di mercato live di 10,7 miliardi di dollari.

In circolazione ci sono 34.408.861.477 token ADA, mentre la fornitura massima è fissata in 45.000.000.000 ADA.

La coppia ADA/USD ha aperto la giornata di scambi del 17 novembre a 0,3175$ mentre adesso il cambio ADA/USD è fissato a 0,3129$, con un picco nelle 24 ore di 0,3214$ e un minimo di 0,3117$. Inoltre, la coppia ADA/USD ha perso oltre il 10% rispetto alla scorsa settimana.

Le whale sono ottimiste

Il recente caso FTX-Alameda non si è riflesso sull'andamento dei prezzi di ADA dato che non era quotato su questo exchange. Di conseguenza, gli esperti si dicono molto fiduciosi nei confronti del massimo concorrente di Ethereum.

Inoltre, Cardano ha registrato un aumento del numero dei wallet. Secondo le statistiche elaborate da Cardano Blockchain Insights, lo scorso 7 novembre i wallet sul network di finanza decentralizzata (DeFi) erano 3.638.425 mentre il 16 novembre erano diventati 3.690.261.

Santiment, la piattaforma di crypto intelligence, mostra che si è registrata una crescita del numero di indirizzi attivi quotidianamente, segnali e staker.

Santiment sostiene che nonostante la svendita provocata dal caso FTX, le whale hanno continuato ad accumulare token ADA nei propri wallet. Rispetto ad appena 130.000 indirizzi del mese scorso, adesso ci sono 134.000 indirizzi che possiedono tra 10.000 e 100.000 token. Questo lascia immaginare che i grossi investitori immaginano un aumento del prezzo di ADA/USD.

Hoskinson risponde alle critiche

Il co-ideatore di Cardano, Charles Hoskinson, ha risposto alle critiche provenienti da Mr. Charles, un analista attivo su Twitter, che lo ha criticato per aver fatto previsioni errate su Cardano.

Il 13 novembre, Mr. Charles aveva twittato che Hoskinson era ben lontano dall'aver mantenuto tutte le proprie promesse. In un tweet, Hoskinson prometteva che Cardano avrebbe goduto di un migliore futuro una volta in grado di controllare le centinaia di app decentralizzate (dApp) e altri asset digitali sul proprio network, quindi Mr. Charles aveva twittato uno screenshot di quel messaggio. Di conseguenza, la community aveva reagito in modi diversi.

Si sono presto formati due fazioni: chi ha preso le parti di Hoskinson e chi invece condivideva la dichiarazione dell'analista. La risposta di Hoskinson non si è fatta attendere e il suo tweet ha ricevuto apprezzamenti ed è stato condiviso.

In un tweet, infatti, Hoskinson ha dichiarato quanto sia ironico che le critiche che provengono suoi detrattori presto o tardi finiscano col confermare le sue posizioni.

Inoltre, ha dichiarato che le sue previsioni si sono già avverate dal momento che su Cardano ci sono già oltre 1.000 dApp attive, 6 milioni di asset e 3,6 milioni di wallet.

La risposta di Hoskinson, come al solito non si è fatta aspettare. Il fondatore di Cardano è noto per la velocità delle sue risposte, specie a chi gli rivolge delle critiche sul progetto. Inoltre, la pronta risposta non fa che confermare l'atteggiamento sicuro del co-fondatore di ADA, giocando a favore del progetto.

Cardano lavora a un nuovo wallet crypto multi-chain

Il crescente interesse nei confronti di Cardano è collegato allo sviluppo della blockchain, considerata una tra le più probabili rivali di Ethereum. In particolare, Cardano sta lavorando allo sviluppo del nuovo wallet Lace.

Hoskinson prevede che dopo lo sviluppo di Lace, il network quasi sicuramente potrà contare su un miliardo di utenti.

Lace è un piccolo wallet crypto multi-chain. Dovrebbe essere in grado di collegare le funzioni del Web2 e del Web3 con una sola interfaccia. Cardano potrebbe ottenere vantaggio dalla capacità del wallet di combinare identità, transazioni e app con un solo strumento.

In generale, un incremento dell'uso del wallet è tra le principali cause che potrebbero determinare un aumento del prezzo di ADA.

Previsione valore Cardano – ADA arriverà presto a 3$?

Questa settimana la coppia ADA/USD è stata scambiata al ribasso. Sta così raggiungendo l'area di immediato supporto a 0,3107$, e se dovesse rompere questo doppio supporto, ADA potrebbe scendere ulteriormente fino al livello di supporto a 0,2900$.

I principali indicatori come MACD e RSI sono ancora nella zona dell'acquisto. Tuttavia, la media mobile a 50 giorni punta verso una propensione alla vendita. Quindi, una rottura al rialzo sopra la soglia dello 0,3350$ potrebbe aprire a nuove opportunità d'acquisto fino al livello di 0,3435$ o 0,3700$.

È improbabile che Cardano arrivi presto a 3$, ma una chiusura delle candele sopra la soglia di 0,3535$ potrebbe portare a un nuovo trend d'acquisto.

Nuove prevendite crypto

I trader in cerca di profitti nel breve termine potrebbero restare delusi dalle performance di Cardano, dato che le previsioni mostrano che nel 2022 il recupero sarà molto lento.

In meno di un mese, la prevendita di Dash 2 Trade ha già consentito la raccolta di oltre 3,4 milioni di dollari, diventando presto una tra le migliori dell'anno.

Dash 2 Trade, una nuova piattaforma costruita su Ethereum, punta a offrire agli utenti segnali di social trading e analisi in tempo reale. Il denaro raccolto finora dimostra l'interesse della community nel supportare questo progetto.

Una volta conclusa la prevendita e prima del lancio ufficiale della piattaforma durante il primo trimestre del 2023, la compagnia quoterà il token D2T su diversi exchange. D2T ha solide basi che determineranno buone performance una volta quotato, se si rispetterà il modello già visto con altre prevendite di successo quest'anno.

Vai alla presale di Dash2Trade

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store