Coin News

Previsione Terra Luna Classic – Che Probabilità ha LUNC di Fare il 500% entro il 2023?

17 Oct, 20226 min readOther
Previsione Terra Luna Classic – Che Probabilità ha LUNC di Fare il 500% entro il 2023?

Il prezzo di Terra Luna Classic è sprofondato a 0,0002652$ nelle ultime 24 ore, con un leggero calo dello 0,10%. In una settimana LUNC ha perso il 13% e il 21% negli ultimi 14 giorni, soprattutto ora che la condizione generale del mercato continua a pesare negativamente sulla ripresa che il token aveva registrato alla fine di settembre.

LUNC ha beneficiato molto della politica di Binance di distruggere la quota di token ottenuta dalle commissioni sulle transazioni. Ora i possessori e sostenitori del token stanno chiedendo anche ad altri exchange di fare lo stesso. Dato che l'operazione di burning è appena iniziata, potrebbe avere un impatto significativo sul prezzo di LUNC nel medio e nel lungo termine, anche se è difficile dire se potrà mai tornare ai livelli del massimo storico.

Previsione valore Terra Luna Classic – Che probabilità ha LUNC di assistere a un rally del 500% entro il 2023?

Il grafico di LUNC mostra che al momento sta godendo di un'estensione dello slancio degli ultimi giorni. L'indice di forza relativa (in viola) nei giorni scorsi era vicino a 60. Questo perché al momento il suo prezzo è aumentato del 4,3% rispetto al calo di domenica a quota 0,00025772$.

Mentre la media mobile a 30 giorni (in rosso) ha cambiato direzione andando verso l'alto, e potrebbe superare di nuovo la media a 200 giorni (in blu). Queste premesse potrebbero portare a un nuovo breakout.

C'è una buona probabilità che terra luna classic sia caratterizzata da nuovi rally quest'anno, dato che Binance ha promesso lo scorso mese un programma di burning dei propri LUNC ottenuti dalle commissioni sul trading.

Inoltre, Binance ha dedicato una pagina che monitora il totale dei token LUNC distrutti, che viene aggiornata ogni settimana. Finora sono stati distrutti circa 8,6 miliardi di LUNC, che al cambio attuale sono circa 2,3 milioni di dollari.

Non è molto, ma Binance ha così creato un precedente che potrebbe essere preso a esempio da altri exchange, cosa che ha scaldato il mercato e portato i sostenitori di LUNC a credere che si possano riproporre i record del passato.

Altri exchange (per esempio KuCoin) hanno ospitato un'iniziativa simile nelle scorse settimane distruggendo le commissioni in LUNC, altri potrebbero fare lo stesso. In particolare, KoJ Labs con sede a Seattle, ha annunciato la scorsa settimana che nei prossimi mesi destinerà al burning 450 milioni di dollari per un totale di 2,5 trilioni di LUNC, come parte integrante del meccanismo di burning associato al suo gioco play-to-earn Finesse Shadow Warriors.

Tutto questo mette LUNC sulla strada giusta per ridurre drasticamente il suo circolante, che si attesta attualmente sui 6,88 trilioni. Dato che ha già registrato un considerevole rally del 26.655% dal crollo dello scorso maggio, una crescita del 500% entro il 2023 non sembra essere poi così improbabile.

Per ottenere una crescita del 500% rispetto all'attuale livello dei prezzi, LUNC dovrebbe raggiungere il prezzo di 0,0016$, che si certo non suona ridicolo né troppo ambizioso. Ricorda che il recente aumento in favore dell'altcoin è arrivato senza che si fosse ridotta la sua fornitura. Questo vuol dire che questa riduzione di circolante potrebbe avere un impatto significativo sul prezzo.

Nel lungo termine

Il punto è: anche se LUNC si trova in condizione di assistere a un incremento del suo prezzo nei prossimi mesi, scenario altamente probabile, potrebbe mai essere in grado di tornare ai livelli precedenti il momento in cui l'intero ecosistema Terra è imploso lo scorso maggio?

C'è da dubitarne, infatti anche se i diversi exchange e le piattaforme riuscissero a distruggere abbastanza LUNC da ridurne la fornitura fino al livello precedente maggio, è davvero, davvero dura immaginare che possa esistere una domanda per il token.

Infatti, in passato, la domanda di LUNC (che prima si chiamava semplicemente LUNA) era basata sulla domanda di USTC (prima noto come UST). Di fatto, LUNA veniva distrutto ogni volta che venivano coniati nuovi UST, questo determinava un meccanismo compensativo che riduceva il numero di LUNA in circolazione al crescere della domanda legata a UST, portandone in alto il prezzo.

Ora non c'è modo che USTC possa tornare ai precedenti livelli di domanda che aveva come UST. Non solo è quotato appena 0,0391020$, quindi lontano dall'ancoraggio al dollaro, ma seppure dovesse tornare verso il pareggio è molto improbabile che riconquisti la fiducia degli investitori. Questo perché il suo meccanismo di supporto è già fallito una volta, quindi cosa potrebbe impedirgli di fallire in futuro?

Ci sono nubi all'orizzonte. Per quanto sia probabile che LUNC continuerà a registrare una crescita nel prossimo futuro o nel medio termine (specie durante la fase di mercato ribassista quando succede ben poco) non si può dire che il progetto sia sulla strada giusta per arrivare a un recupero completo.

Altre opzioni

Quello che abbiamo appena detto potrebbe aver lasciato l'amaro in bocca in chi credeva ancora nel progetto LUNC. Tuttavia, ci sono altre opzioni per ottenere buoni profitti, anche durante la fase ribassista del mercato.

In particolare le prevendite hanno ottenuto un notevole successo quest'anno. È il caso di Tamadoge (TAMA) la cui prevendita ha fruttato 19 milioni di dollari prima di registrare guadagni del 700% in una settimana rispetto al prezzo di lancio dopo la quotazione su OKX.

Una tra le prevendite che fa scalpore in questo momento è quella di Impact Project. Si tratta di un marketplace basato su Ethereum specializzato nella compravendita di crediti per la compensazione delle emissioni di carbonio, collegato a un ecommerce green. La vendita del token IMPT è iniziata lo scorso 3 ottobre e finora sono stati raccolti oltre 5 milioni di dollari, al momento la coin è disponibile al prezzo lancio di 0,018$, poi passerà a 0,023$.

Anche se non si può prevedere l'andamento dei prezzi di IMPT, gli elementi fondamentali di Impact Project ne fanno un'interessante piattaforma per gli investitori ESG, per questo ha buone possibilità di generare profitti interessanti una volta quotata pubblicamente su exchange.

Vai su IMPT

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store