Coin News

Polygon usato dalla Polizia indiana! | Le denunce girano su blockchain

12 Oct, 20223 min readBlockchain
Polygon usato dalla Polizia indiana! | Le denunce girano su blockchain

Polizia corrotta? Difficoltà di dimostrare che abbiamo sporto denuncia? Ci pensa Polygon, almeno in India, dove secondo quanto è stato annunciato dal leader del progetto sarà attivata una piattaforma web combinata alla blockchain, proprio per offrire un livello ulteriore di garanzia ai cittadini. Una mossa interessante sia per i suoi risvolti pratici, sia per l’ingresso di Polygon nell’ennesima partnership con il settore pubblico di un certo livello.

La piattaforma, che sarà attiva soltanto nell’Uttar Pradesh per adesso, punta ad essere un progetto pilota che possa poi essere inglobato nei servizi e nelle infrastrutture anche di altri colpi di polizia. Per offrire una gestione molto più trasparente dei momenti più stressanti e più significativi (purtroppo in negativo) della vita dei cittadini.

Sempre tramite quanto viene offerto da eToro, possiamo investire automaticamente copiando i più bravi. Con il CopyTrader possiamo analizzare le posizioni di ciascun trader e decidere quale utilizzare come replica. E possiamo anche scegliere di investire con gli Smart Portfolios, panieri cripto diversificati e tematici. Con 50$ di investimento sulle cripto possiamo passare al conto reale.

La polizia indiana si affida a Polygon

Police Complaints(FIR) on blockchain powered by @0xPolygon This is very close to my heart. We grow up hearing about so many of such cases wherein due to some corruption in a local police department, victims(mostly of rapes) are not even able to register complaint or…1/2 — Sandeep | Polygon 3⃣ (@sandeepnailwal) October 12, 2022

Le denunce su blockchain by Polygon Matic. Questa è una questione molto vicina al mio cuore. Siamo cresciuti sentendo così tanti casi dove, a causa della corruzione della polizia locale, le vittime (principalmente di stupri) non erano in grado di sporgere denuncia, oppure ancora di casi di denunce manipolate. Le persone adesso potranno sporgere denuncia direttamente online con la FIR (la denuncia, NDR) che finirà su blockchain. Così non ci sarà la possibilità per i poliziotti di basso rango di modificarne l’esito. Potrebbe essere la chiave di volta per garantire giustizia. È stato possibile grazie agli sforzi dell’On. Ashish Tiwar, che è un leader visionario all’interno della polizia indiana, che lavora senza sosta, ben oltre quanto sarebbe dovuto, per implementare innovazioni tecnologiche, al fine di offrire una giustizia giusta.

Questo il lungo commento all’iniziativa direttamente da parte di Sandeep, che è leader del progetto Polygon e che ha seguito da vicino lo sviluppo della questione.

Blockchain per la giustizia: a che punto siamo?

Si tratta di una delle applicazioni più intelligenti e più interessanti delle tecnologie in blockchain che abbiamo mai raccontato sulle pagine di Criptovaluta.it. Applicazioni smart perché cambiano davvero la vita delle persone, e in particolare di quelle che non hanno santi in paradiso e non possono fare affidamento su somme di denaro per corrompere o su conoscenze per essere trattate con equità dalla polizia in certi luoghi del mondo.

Forse servirebbe studiare questo sistema anche però in altre parti del nostro pianeta, dove forse non riteniamo possibile che quanto descritto da Sandeep avvenga. La forza del cambiamento, attraverso la blockchain. Non è poi il motivo perché continuate a leggere, studiare, investire e cercare di saperne di più?

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store