Coin News

Polkadot: prezzo ai nuovi minimi anno | Attenzione alla rottura dei 5$

1 h ago3 min readAltcoins
Polkadot: prezzo ai nuovi minimi anno | Attenzione alla rottura dei 5$

In questo periodo di correzione e di calo di fiducia, le criptovalute che più soffrono, sono quelle che in questo 2022 avevano già le perdite più pesanti. Tra queste troviamo Polkadot (DOT), che attualmente quota 5.24$ ed in questo mese di Novembre sta perdendo il 21%. L’ulteriore discesa porta la sua perdita da inizio anno all’80%.

Indice pagina

  • 1 .L’andamento grafico di Polkadot è da profondo rosso
  • 1.1 .Una possibile simmetria percentuale con due ribassi precedenti
  • 1.2 .All’interno di un canale ribassita, la mediana potrebbe fare da attrazione del prezzo
  • L’andamento grafico di Polkadot è da profondo rosso

    L’osservazione su grafico weekly di Polkadot è impietosa, si vede come il prezzo sia crollato, dai massimi rapidamente e come oramai sia schiacciato costantemente sui minimi. Il trend discendente è evidenziato, con le frecce arancioni, che indicano la continua serie di massimi e minimi decrescenti.

    A livello di mera analisi tecnica, una prima inversione di un trend discendente la possiamo avere, con l’interruzione di queste serie di massimi e minimi decrescenti. Su Polkadot, in questi mesi abbiamo avuto solo qualche illusione ma alla fine nessun segnale concreto.

    Il prezzo di DOT è tornato su livelli che risalgono a Dicembre’20. Infatti vediamo dal grafico una trend line statica, tratteggiata in blu, che evidenzia questo livello di supporto.

    Una possibile simmetria percentuale con due ribassi precedenti

    Alleghiamo un altro grafico sempre su base weekly, in cui possiamo vedere una simmetria, con due profondi movimenti ribassisti precedenti. Un primo moviemnoto di Maggio’21, in cui c’è stata una discesa del 79% ed un secondo a Novembre’21 del 74%. Al momento attuale, DOT è in una correzione del 79%, dal suo ultimo massimo relativo a 23,85$ di Marzo’22.

    Tra i due movimenti si vede subito, una differenza di fondo. Nella prima ci fu un rimbalzo, rapido e monster, che portò Polkadot verso i massimi. Nel secondo il rimbalzo è stato di un 60%, fino a 23,85$ da dove poi è partita la gamba ribassista ancora in corso.

    In questo scenario profondamente ribassista è difficile operare su Polkadot, anche scendendo ad analizzarla su un grafico daily. Qui possiamo vedere che il prezzo è ancora pienamente all’interno del canale ribassista, oltretutto ancora lontano anche dalla trend mediana del canale, che attualmente passa verso i 4.2$.

    All’interno di un canale ribassita, la mediana potrebbe fare da attrazione del prezzo

    Pertanto in questa fase l’unica valutazione la possiamo fare sulla base della trend statica che passa in area 5$. Oggettivamente visto il trend fortemente ribassista, sarebbe utile avere più elementi di valutazione che vanno a coincidere su una determinata area. Sono probabili spike ribassisti e la mediana del canale ed il livello statico a 4$, potrebbero essere zone di attrazione del prezzo.

    Nulla esclude che Polkadot possa anche partire al rialzo senza toccare liveli specifici, in quanto dopo una discesa così lunga ed intesa, un rimbalzo è possibile. Ciò difficilmente avverrà in solitario per DOT, ma dovrà essere accompagnato dall’intero mercato delle crypto.

    Source

    Subscribe to get our top stories

    Coin News
    App StoreApp Store