Coin News

Noto Hacker Ruba $1 Milione in Crypto, tra cui un NFT Bored Ape

27 Oct, 20223 min readNFT
Noto Hacker Ruba $1 Milione in Crypto, tra cui un NFT Bored Ape

Nelle ultime 24 ore un famigerato scammer, noto come Monkey Drainer, ha prosciugato circa 700 ETH, l'equivalente di 1 milione di dollari in criptovalute e token non fungibili (NFT).

L'hacker Monkey Drainer ruba 700 ETH

L'esperto di blockchain, ZachXBT, è stato il primo a rivelare la notizia, svelando che lo scammer ha usato la tecnica del phishing per prosciugare i fondi degli utenti. Inoltre è anche riuscito a rintracciare ed evidenziare l'attività dell'hacker. ZazhXBT ha affermato:

"Nelle ultime 24 ore sono stati rubati circa 700 ETH, ovvero 1 milione di dollari, dallo scammer di phishing, noto come Monkey Drainer. Di recente sul wallet di Drainer ci sono state più di 7.300 transazioni, nonostante fosse attivo da pochi mesi".

Secondo quanto riferito da ZachXBT, le due vittime più grandi, i wallet 0x02a e 0x626, hanno perso cumulativamente 370.000 dollari, dopo aver firmato transazioni su siti di phishing gestiti dall'hacker.

La vittima 0x626 è quella che ha perso più crypto. All'epoca deteneva oltre 6,2 milioni di dollari in criptovalute nel proprio wallet, ma ha perso 220.000 dollari. Inoltre il ricercatore ha detto: "per fortuna hanno rifiutato le altre transazioni".

La seconda vittima, 0x02a, avrebbe perso un NFT Bored Ape Yacht Club (BAYC), un CloneX, 36.000 dollari in stablecoin USDC e 12 altri NFT, per un valore totale di circa 150.000 dollari.

ZachXBT ha dichiarato:

"Queste vittime sono solo due delle tante che hanno subito il furto dei loro fondi da parte di Monkey. Il numero totale di fondi rubati supera facilmente i 3,5 milioni di dollari e aumenta rapidamente di giorno in giorno", e ha condiviso i due wallet principali che apparentemente appartengono all'hacker.

Nelle truffe di phishing, gli hacker spesso condividono link a siti web che si spacciano per progetti o aziende reali, con l'obiettivo di ingannare le vittime e convincerle a consegnare le proprie credenziali private, offrendo un'interessante opportunità di acquisto.

La rete di sicurezza Web3 Chainabuse ha segnalato in particolare quattro indirizzi relativi a Monkey Drainer, tra cui l'indirizzo monkey-drainer.eth.

Chainabuse ha spiegato che le due persone sembrano "essere state vittime di phishing da un falso account Twitter di Aptos Airdrop". Di recente gli NFT di Aptos hanno registrato un'impennata della domanda, generando circa 5,5 milioni di dollari di vendite dal loro lancio avvenuto il 18 ottobre.

Truffe NFT: raggiunto un livello record

Oltre a un aumento sostanziale del numero di hack nella DeFi, quest'estate si è registrato anche un aumento del numero di tentativi di phishing rivolti ai membri della community NFT.

Secondo quanto riportato, la popolare collezione NFT Bored Ape Yacht Club (BAYC) ha perso 200 ETH di asset digitali in un exploit all'inizio di giugno. Inoltre a metà luglio Zeneca, un influencer di NFT, e la piattaforma di registrazione di NFT PREMINT sono state vittime di hack.

A metà agosto, nel tentativo di combattere gli spammer, il fornitore di wallet Solana Phantom ha annunciato la nuova funzione "Burn NFT", che effettuerà il burning degli NFT inviati dagli scammer.

Leggi anche

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store