Coin News

Nonostante il crollo di FTX l'industria manifesta fiducia per lo spazio NFT

48 min ago4 min readNFT
Nonostante il crollo di FTX l'industria manifesta fiducia per lo spazio NFT

Le collezioni di token non fungibili (NFT), anche prima del crollo di FTX, avevano già risentito dell'impatto del crypto winter, con un calo dei volumi di scambio del 98%. Con la debacle di FTX, lo spazio, un tempo fiorente, sembra essere stato colpito in modo definitivo. Tuttavia, alcuni esponenti del settore sono ottimisti riguardo alla sua ripresa.

A causa dell'enorme quantità di fondi bloccati nell'exchange FTX per via della sua crisi di liquidità, gli utenti hanno tentato vie traverse per ritirare il proprio denaro. Uno dei metodi utilizzati per prelevare il proprio capitale è l'acquisto di NFT con sede alle Bahamas. Molti membri della comunità hanno criticato il metodo in quanto aggira le leggi sulla bancarotta, prendendosi gioco dell'utilità degli NFT e dipingendo un'immagine negativa degli stessi.

Oscar Franklin Tan, dirigente della piattaforma NFT Enjin, ritiene però che questa non sia una visione corretta. Parlando con Cointelegraph, Tan ha affermato che, sebbene siano stati utilizzati gli NFT, avrebbero potuto usare anche altri oggetti. "Non ha nulla a che fare con la tecnologia NFT, ma piuttosto con la scappatoia per gli utenti delle Bahamas", ha osservato.

Inoltre, il dirigente è ottimista riguardo alla sopravvivenza dello spazio NFT nonostante gli effetti di FTX e il mercato ribassista. Tan ha sottolineato che il settore dovrebbe concentrarsi sul modo in cui gli NFT possono dimostrare la proprietà digitale, sui nuovi modelli per i content creators e sul finanziamento della creazione di contenuti. Ha spiegato che:

"È vero che c'è stato molto clamore e un'eccessiva esuberanza per alcuni modelli, ma questo è vero per tutte le nuove tecnologie. Lo spazio NFT sicuramente si stabilizzerà e si consoliderà intorno alle community più forti, poi vedremo una seconda generazione di modelli NFT più intelligenti e sostenibili".

Tan ha sottolineato che per riprendersi, i progetti NFT dovrebbero concentrarsi maggiormente sull'utilità e sulla costruzione delle comunità. È necessario evitare speculazioni a breve termine e tabelle di marcia irrealistiche. Al contrario, dovrebbero avere un valore sostenibile a lungo termine.

Diversi operatori dello spazio NFT hanno fatto eco a queste affermazioni. Jamie Thomson, CEO dello studio di giochi NFT Vulcan Forged, ha commentato che gli NFT con un'utilità sono destinati a sopravvivere durante un mercato consolidato. Inoltre, ha dichiarato a Cointelegraph che non si può dire lo stesso per gli NFT basati sulla speculazione e sulla vanagloria. Per questo motivo, il dirigente ha affermato che questi tipi di NFT "soffriranno di più a causa di mani più frugali", poiché gli utenti attendono un mercato migliore. Thomson ha inoltre aggiunto che:

"Meno speculazione, e più utilità. Come per i token, se l'NFT è essenziale per la funzionalità di un progetto o per la presenza di un utente, allora c'è meno preoccupazione per le oscillazioni di prezzo. In sostanza, un oggetto di gioco, l'accesso a determinate funzionalità o a un valore aggiunto".

Nel frattempo, Johnathan Schultz, artista NFT, è convinto che l'era degli NFT senza utilità stia tramontando. "È per questo che stiamo vedendo più progetti con casi d'uso e utilità maggiori", ha dichiarato. Schultz ha anche spiegato a Cointelegraph che, per sopravvivere, lo spazio deve superare quella che lui descrive come la "memeificazione" delle cose. Ciò significa costruire progetti che siano importanti e che aiutino l'intero spazio.

Per quanto riguarda il marketplace NFT di FTX, che si trova nel bel mezzo dell'implosione dell'azienda, Nick Rose Ntertsas, fondatore della piattaforma NFT Ethernity, ha offerto suggerimenti su come si può migliorare. Parlando con Cointelegraph, Ntertsas ha affermato che il modello centralizzato di FTX basato su exchange per la sua piattaforma NFT era ormai chiuso. Ha spiegato:

"Quel modello avrebbe dovuto essere democratico e trasparente. Gli NFT dovrebbero diventare cross-chain ed essere interoperabili, non isolati da un gatekeeper, cosa su cui stiamo lavorando e di cui siamo appassionati".

Contrariamente agli altri, Ntertsas ritiene che non ci sia una cosa su cui i progetti NFT dovrebbero concentrarsi, poiché progetti diversi avranno obiettivi diversi. Tuttavia, il dirigente vuole vedere più proposte che sfidino lo spazio a "ripensare ciò che è possibile fare con gli NFT".

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store