Coin News

È nato Notable, il primo Marketplace di eNFT collegati ad esperienze reali con i Vip

14 Oct, 20223 min readNFT
È nato Notable, il primo Marketplace di eNFT collegati ad esperienze reali con i Vip

Il segmento dei token NFT (Non Fungible Token) ha avuto un successo incredibile negli anni scorsi trascinando di fatto tutto il comparto crypto. Qui le nostre scelte di progetti NFT.

Alle opere d’arte digitali come quelle di Bansky, hanno fatto seguito gli NFT legati a oggetti di gioco, terre (land) e buffi personaggi in stile Axie Infinity da utilizzare nel cosiddetto Metaverso. Negli ultimi tempi, complice anche la crisi internazionale e la forte estensione del mercato, il comparto sembra però rintracciare, forse alla ricerca di novità fruibili.

La novità: gli eNFT

Da oggi però i Non Fungible Token hanno un nuovo utilizzo grazie ai nuovi eNFT proposti dalla tech company ChainLab in collaborazione con Velvet Media, agenzia di marketing. La nuova realtà si chiama Notable ed è destinata a cambiare il rapporto tra influencer e fan.

Notable sarà un marketplace NFT, ovvero un sito dove è possibile creare, vendere e scambiare i non fungible token, focalizzato però su un particolare tipo di asset: l’eNFT. La loro particolarità è quella di essere legati a un’esperienza fisica o digitale. Qualche esempio? Dal tirare un rigore al portiere della propria squadra del cuore, al backstage con il cantante preferito. La peculiarità è che tutto il processo fino alla realizzazione dell'esperienza sarà garantito dagli smart contract di Notable, basati sulla tecnologia Blockchain.

Il progetto

Il progetto è stato sposato fin dalla sua nascita da Velvet Media, agenzia veneta nota per aver ideato il primo metaverso dedicato solo alla musica. Andrea Zaniolo è il chief innovation officer:

“Alcuni anni fa siamo stati i primi a portare il concetto di phygital negli eventi, trasformandoli da fisici a virtuali. Abbiamo intravisto in questo progetto di ChainLab la possibilità di avvicinare i fan alle loro icone, permettendo all'influencer di guadagnare in maniera diretta dalle proprie creazioni, monetizzando la propria popolarità”.

Riccardo Caneve, Chief Operating Officer di Notable spiega invece meglio il modello di business.

"La caratteristica peculiare degli eNFT è infatti la royalty su ogni scambio dell’asset: il creator guadagnerà per ogni futura transazione tra utenti con una percentuale del ricavato. Ne nasce anche una sorta di mercato secondario, di fans che investono in artisti giovani e vendono gli eNFT quando questi aumenteranno di valore".

Insomma, il business degli eNFT è pronto a decollare anche in Italia come sottolinea Luca De Zordo, ceo di Notable.

“In questa fase iniziale e di test, hanno manifestato il loro interessamento una cinquantina di influencer, che complessivamente rappresentano oltre due milioni di follower e che metteranno a disposizione una decina di esperienze diverse. Per loro è un business. Infatti, l’utente, una volta acquistato il token, potrà anche valutare un investimento di medio-lungo termine, conservando il token sulla piattaforma o nel proprio wallet personale. Se dopo un certo periodo di tempo la popolarità dell’artista dovesse crescere, i suoi NFT aumenteranno di valore, e l’acquirente potrà rivenderli".

Scopri un nuovo progetto a metà tra crypto e NFT

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store