Coin News

Il Monopoli sbarca su blockchain! | Accordo con WoW – Analisi

1 Jul, 20224 min readBlockchain
Il Monopoli sbarca su blockchain! | Accordo con WoW – Analisi

Il Monopoli continuerà a far giocare milioni di appassionati su blockchain. La notizia è di quelle bomba, per milioni di bambini di tutte le età, col popolare gioco da tavolo che si appresta a evolversi in chiave NFT grazie all’interessamento di Hasbro per il settore, società che ne detiene i diritti.

La nuova versione on chain sarà anche decisamente pink: il gioco sarà sviluppato in collaborazione con World of Women, e i Non Fungible Token rappresenteranno carte tutte al femminile. Ai WoW Monopoly NFT corrisponderà anche un’edizione fisica del gioco prodotta in tiratura limitata.

Un ottimo segnale per tutto il settore, che continua a macinare ottimi numeri in particolare in termini di accesso delle grandi aziende, con i token relativi che una volta ripartito il mercato non potranno che tornare a volare. Possiamo pensare di investirci con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con CAPITALE DI PROVA INFINITO – intermediario che ci offre il top del mercato, con un listino di 476+ cripto scelte tra le migliori.

Abbiamo a disposizione anche MetaTrader 4 e TradingView, che propongono i migliori strumenti per fare trading e analisi. Abbiamo anche gli strumenti del WebTrader via browser, con ottima analisi tecnica e gestione degli ordini. Bastano 20€ per ottenere un conto reale.

World of Women con Hasbro e Monopoly

World of Women x @Hasbro Time to give the game away The first ever collaboration between Monopoly and an NFT brand is happening… and it will be WoW Galaxy themed !!We are incredibly honored and proud to be in business with a category-leader like Monopoly — World of Women (@worldofwomennft) June 28, 2022

World of Women ha annunciato via Twitter la partnership con il gigante dei giochi Hasbro per un’edizione decisamente particolare di Monopoly, il gioco da tavola per eccellenza. Si chiamerà WoW Monopoly, sarà declinato in chiave Non Fungible Token e a quanto sembra dalle prime immagini teaser avrà figure femminili al posto delle famose vie che campeggiavano sul tabellone originario.

NFT che potranno essere convertiti in copie fisiche del gioco prodotto in edizione limitata, e destinato ai possessori di WoW Galaxy NFT, item scelto per questa particolare edizione del popolare passatempo che quest’anno compie 89 anni. Gran colpo per WoW, progetto su base Ethereum tutto incentrato su temi tanto delicati quanto squisitamente attuali.

Metterci in gioco insieme a un’azienda tutta al femminile, in un settore peraltro appannaggio esclusivo del genere maschile da sempre è per noi una grande sfida. Ci facciamo portatori insieme a WoW di un messaggio di inclusione che dovrà raggiungere anche altri settori. I NFT inoltre sono sempre più diffusi in ogni settore commerciale, e per chi come noi si occupa di giochi da tavolo rappresentano una grande opportunità di crescita.

Le dichiarazioni di Kerry Addis, vicepresidente dello Sviluppo Prodotto e co-proprietario di Hasbro, la dicono lunga su quanto l’azienda stia puntando su blockchain e derivate. Azienda peraltro da tempo impegnata in progetti NFT e che oggi torna a far parlare di sé con questa lodevole iniziativa.

Brand, NFT e donne: è la ricetta vincente?

Iniziativa che vede ancora una volta l’universo delle criptovalute impegnato in prima linea su temi che dovrebbero stare a cuore all’intero genero umano, senza distinzione di sesso, lingua o cultura. Universo che ha già dimostrato partecipazione attiva a progetti di un certo calibro come le recenti vicende del MetaPride Land ci hanno dimostrato.

Se in quell’occasione si parlava di un metaverso a supporto dell’organizzazione fisica in scena a New York, qui l’approccio è decisamente più soft, ma di certo il tema non è meno importante. Non Fungible Token al servizio di una causa a cui la nostra redazione si vuole idealmente unire, e al quale rivolgiamo i più sinceri auguri per un certo successo commerciale e divulgativo.

Ma vogliamo spingerci oltre, rivolgendo ad Hasbro e WoW un appello: ci piacerebbe vedere sul tabellone di WoW Monopoly un NFT di Barbie, esaltato e contestato simbolo di femminilità per decenni e proprietà di Mattel, altro gigante dei giochi tradizionali sbarcato di recente nel metaverso con dei collezionabili di un certo prestigio.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store