Coin News

Il Merge di Ethereum potrebbe innescare un'alta volatilità, avverte il CEO di BitMEX

10 Sep, 20223 min readEthereum
Il Merge di Ethereum potrebbe innescare un'alta volatilità, avverte il CEO di BitMEX

Il Merge di Ethereum è uno degli eventi più attesi nel settore delle criptovalute quest'anno. Per questo motivo, le cripto-imprese sono all'erta per eventuali intoppi che potrebbero verificarsi quando la rete Ethereum, recentemente aggiornata, prenderà vita.

In un'intervista a Cointelegraph, Alexander Höptner, CEO del crypto exchange BitMEX, ha condiviso il modo in cui la sua piattaforma di trading si sta preparando per il Merge, parlando del potenziale di adozione istituzionale dopo il passaggio alla proof-of-stake (PoS) e fornendo le sue considerazioni su Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH).

Secondo Höptner, oltre a controllare tutte le fasi dei preparativi aziendali standard in vista di grandi eventi, la cosa più importante è prestare molta attenzione a ciò che potrebbe accadere e assicurarsi che i propri servizi funzionino. Ha spiegato:

"Diciamo che dovrete essere svegli e vedere che succede. C'è la possibilità di un'elevata volatilità. Dovrete quindi assicurarvi che tutti i vostri servizi siano attivi e funzionanti. [...] Ad ogni modo, non ci aspettiamo grandi disservizi al di fuori della volatilità.

Alla domanda su possibili fork proof-of-work (PoW), il dirigente di BitMEX ha commentato che sarà positivo finché sarà supportato da una forte comunità. Höptner ha sottolineato che un rischio importante per le fork è quello di non avere abbastanza supporto da parte dei miner.

Un altro argomento sollevato durante l'intervista è la questione dell'adozione istituzionale dopo il Merge. Con i principali operatori che stanno aumentando i loro servizi rivolti agli operatori istituzionali, il CEO di BitMEX ritiene che un Ethereum PoS sia più attraente per le organizzazioni, in quanto affronta la narrativa ambientale di cui si occupano soprattutto le istituzioni. Ha dichiarato:

"Sono assolutamente certo che questo spingerà ulteriormente l'adozione istituzionale e anche l'adozione da parte del mercato di massa, perché [...] la generazione attuale è molto attenta all'efficienza e allo sviluppo ambientale".

Il dirigente ha anche osservato che i grandi operatori finanziari si stanno già cimentando con le criptovalute, soprattutto con BTC ed ETH. Höptner ha affermato che molti istituti propongono già l'1% o il 2% di allocazione cripto nei portafogli e ritiene che questa percentuale sia destinata ad aumentare ulteriormente.

Contrariamente alla convinzione popolare che il mercato si trovi attualmente in un crypto winter, il CEO di BitMEX ha condiviso la visione del proprio team secondo cui quello a cui il settore sta assistendo non è un mercato ribassista, ma piuttosto una leggera correzione, come spesso accade nella finanza tradizionale. Ha affermato che:

"Prima il mercato era molto surriscaldato. Il denaro era troppo a buon mercato, e ora si tratta di una leggera correzione, ma siamo molto rialzisti sul Bitcoin, molto rialzisti sull'ETH, soprattutto per la proof-of-stake".

Nel complesso, Höptner ritiene che il Merge di Ethereum sia uno sviluppo positivo per il settore e ha ribadito che il team è ottimista sul valore di ETH. Il CEO ha anche sottolineato che Ethereum ha una comunità molto solida e che potrebbe superare BTC. "Penso che possa sicuramente superare Bitcoin in termini di crescita relativa", ha dichiarato.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store