Coin News

I maggiori guadagni mensili da ottobre 2021: 5 fattori da tenere d'occhio questa settimana

1 Aug, 202210 min readBitcoin
I maggiori guadagni mensili da ottobre 2021: 5 fattori da tenere d'occhio questa settimana

Dopo aver protetto i livelli cruciali, Bitcoin (BTC) inizia la nuova settimana – ed il nuovo mese – con un atteggiamento cautamente positivo.

Dopo un luglio intenso, in cui i fattori macro hanno fornito una volatilità significativa, la price action di BTC è riuscita a fornire una candela settimanale e mensile a favore dei rialzisti.

La strada verso una qualche forma di recupero continua, nonostante ultimamente sembrava che Bitcoin volesse ritracciare maggiormente, sulla scia delle perdite del 40% di giugno.

Ora, tuttavia, diversi analisti esprimono ottimismo, ma una cosa rimane chiara: questo "rally del bear market" non comporta affatto esser fuori dal tunnel.

Mentre l'estate entra nel suo mese finale, Cointelegraph analizza i potenziali fattori di mercato in gioco per Bitcoin, attualmente prossimo ai livelli più alti da metà giugno.

Il prezzo spot recupera le trendline del mercato ribassista

In termini di performance di luglio, il mercato avrebbe potuto performare molto peggio.

Dopo che giugno ha registrato perdite di quasi il 40%, BTC/USD è riuscito a chiudere il mese scorso con un rispettabile guadagno del 16,8%, secondo Coinglass.

Sebbene i guadagni abbiano temporaneamente superato il 20%, luglio rimane comunque il miglior mese da ottobre 2021, a seguito degli ultimi massimi storici a 69.000$.

A buon motivo, gli analisti si chiedono se e per quanto tempo possa continuare la festa.

Giornata divertente!Alla chiusura giornaliera, settimanale, mensile, BTC ha chiuso la giornata in rosso. La settimanale e mensile hanno chiuso in verde e la Trend Precognition segnala un nuovo long sul mensile. È un'ipotesi provvisoria fino alla chiusura della candela, ma il fatto che abbia chiuso sopra la media mobile a 50 mesi lo rende interessante. È ora di rilassarsi. Torniamo ai grafici domattina.

Fun day!At the D, W, M close, BTC closed D red. W & M closed green and Trend Precognition fired a new Long on the M. It's tentative until the candle closes, but the fact that it closed above the 50 Month MA makes it interesting to. Time to chill. Back to charts in the morning. — Material Indicators (@MI_Algos) August 1, 2022

"Prima chiusura positiva mensile da marzo", replica il popolare trader e analista Josh Rager:

"Dopo la chiusura mensile al di sopra dei massimi storici del 2017 dello scorso ciclo, il prezzo sta lentamente risalendo. Sembra buono finora e anche se questo è un 'bear market', sono felice di comprare i ribassi in questo momento".

Altri sono tuttavia più cauti, tra cui il collega trader e analista Crypto Tony, il quale ha evidenziato che i recenti massimi locali appena sopra i 24.000$ stavano ancora agendo come resistenza incontrastata durante la giornata.

"Sono alla ricerca di una rottura di questo pattern di Bitcoin e rimango short finché siamo al di sotto della zona di rifornimento di 24.000$ che abbiamo respinto", conferma ai suoi follower su Twitter.

Tuttavia, la chiusura settimanale e mensile ha sigillato alcuni importanti livelli di supporto per Bitcoin. In particolare, la resistenza costituita dalla media mobile a 200 settimane è stata riconquistata sul grafico settimanale, con BTC/USD che mantiene il suo prezzo di realizzazione, come riportato da Cointelegraph Markets Pro e TradingView.

Nella sua ultima newsletter settimanale pubblicata la scorsa settimana da Blockware, azienda di infrastrutture Blockchain e di crypto mining, ha anche sottolineato che un recupero della media mobile esponenziale hull a 180 periodi (EHMA) a poco meno di 22.000$ sul grafico mensile sarebbe "piuttosto rialzista".

"Il mensile sembra anche recuperare la sua EHMA a 180 settimane, livello di cui abbiamo discusso negli ultimi mesi come macro area di accumulazione per BTC. Anche questo chiude domenica sera EST", riporta il principale analista di insights William Clemente:

"Se dovesse recuperare, sarebbe piuttosto rialzista, dato che i breakdown/breakout falliti rappresentano un segnale forte".

Trigger macro per agosto

Lo scenario macro per inizio agosto suscita sollievo, seppur misto ad un senso di sfiducia per il resto dell'anno.

Sui brevi timeframe, i titoli azionari statunitensi sono sopravvissuti alla volatilità indotta dalla Federal Reserve il mese scorso, chiudendo lo scorso mese in rialzo. Come riportato in precedenza da Cointelegraph, le aspettative di un rally prolungato delle azioni sono in aumento, il che potrebbe comportare solo positività per gli altamente correlati mercati delle criptovalute.

Analizzando lo stato delle commodity, il popolare account Twitter Game of Trades prevede che il petrolio perderà presto terreno e che questo avrà un impatto notevole sull'inflazione statunitense.

Attualmente ai massimi da oltre quarant'anni, l'indice dei prezzi al consumo (CPI) è responsabile dei rialzi dei tassi della Fed, che hanno messo sotto pressione gli asset di rischio in generale. Un'inversione di tendenza nell'inflazione e quindi nella politica della Fed potrebbe quindi cambiare rapidamente le carte in tavola.

"Venerdì i grandi seller sono intervenuti sul petrolio", riporta un post del fine settimana:

"Sembra che il petrolio sia pronto a crollare, trascinando con sé il CPI".

Il prezzo del Brent crolla, mentre l'Occidente allenta gli sforzi per limitare il commercio del #petrolio russo con l'inflazione e i rischi energetici aumentano. Ritardato il piano per escludere Mosca dal mercato assicurativo marittimo.

Brent crude price plunges as West eases efforts to restrict Russian #oil trading w/#inflation and energy risks mount. Plan to shut Moscow out of maritime insurance market delayed. — Holger Zschaepitz (@Schuldensuehner) August 1, 2022

Malgrado ciò, il quadro globale delle materie prime non è così chiaro: l'analista macro Alex Krueger avverte che la crisi energetica europea non si sia ancora manifestata sui prezzi di mercato.

Per Bitcoin, quindi, l'attuale ripresa è più un "bear market rally" che un vero e proprio recupero di forza.

"Sì, questo è un rally del bear market... per adesso", riferisce Krueger:

"Il fatto è che se l'inflazione scende abbastanza velocemente, cosa fattibile, e la crisi energetica europea non viene esacerbata da un inverno rigido, anch'esso fattibile, questo potrebbe finire per essere l'inizio del bull market. Al momento nessuno lo sa".

Krueger ha aggiunto che lo status quo dovrebbe permanere "almeno fino a fine agosto", fin quando i prossimi eventi della Fed impatteranno sul mercato.

In ordine di importanza, ha elencato la decisione sui tassi di riferimento di settembre, il CPI di settembre, il vertice della Fed a Jackson Hole del 25 agosto e la stampa del CPI di luglio del 10 agosto.

Gli eventi più importanti in arrivo, in ordine sparso:#1 22 settembre: FOMC#2 13 settembre: CPI#3 agosto: Jackson Hole#4 10 agosto: CPI Aspettatevi un de-risk (sell-off) dei mercati nei giorni precedenti a ciascun evento, se il mercato è in fibrillazione.Poi, naturalmente, c'è il famigerato merge di ETH intorno al 19 settembre.

Most upcoming important events, in order:#1 Sep22: FOMC#2 Sep13: CPI#3 Aug25: Jackson Hole#4 Aug10: CPIExpect markets to de-risk (sell-off) the days before each event if market running hot into them.Then of course we have the infamous ETH merge around Sep19.— Alex Krüger (@krugermacro) July 30, 2022

Relativamente alla forza del dollaro statunitense, l'indice del dollaro americano (DXY) rimane ai minimi da quasi un mese, attualmente sotto 106.

Per Game of Trades, l'indice è più significativo dei numeri. Dopo il suo trend parabolico rialzista, sul grafico giornaliero del DXY è chiaramente visibile un cambio di direzione.

"Il DXY ha rotto la sua parabola. C'è solo un modo in cui termina una parabola rotta", ha commentato.

L'RSI solleva dubbi circa il bottom

Passando ai segnali on-chain, il rimbalzo di uno dei fondamentali di Bitcoin non è stato sufficiente a convincere l'analista Venturefounder che il bottom di BTC sia stato raggiunto.

Facendo zoom-out su una visione pluriennale e confrontando BTC/USD attraverso i cicli di mercato, il popolare content creator sostiene che l'indice di forza relativa di Bitcoin (RSI) sia ancora soppresso dopo il suo picco di aprile 2021.

L'RSI misura il livello di ipercomprato o ipervenduto di BTC/USD a un determinato prezzo, registrando da maggio i valori più bassi di sempre.

Nonostante suggerisca che Bitcoin sia scambiato ad un livello molto più basso del suo valore equo, l'RSI non ha ancora riacquistato lo "slancio rialzista" che ha caratterizzato la corsa oltre i 20.000$ ed oltre di fine 2020.

Ad aprile 2021, Bitcoin ha raggiunto i 58.000$ prima di dimezzare il suo valore a fine luglio.

"L'unico modo per considerare il minimo di luglio 2022 come il bottom è quello di vedere il massimo di aprile 2021 come il top di questo ciclo", dichiara Venturefounder:

"L'RSI e il momentum rialzista di Bitcoin e Altcoin hanno raggiunto il picco ad aprile 2021 e non si sono più ripresi per il resto di questo ciclo. Pensate che abbiamo toccato il minimo?".

Un'altra fase di ipervenduto evidente sull'RSI si è verificata subito dopo il crollo causato dal COVID-19 a marzo 2020. L'evento ha avuto un impatto significativo sulla forza dei prezzi in vista dell'ultimo halving.

BTC/USD, ovviamente, non si è più voltato indietro, andando a recuperare i massimi storici di allora circa sei mesi dopo.

L'ETF di Purpose aumenta le partecipazioni

La situazione potrebbe decisamente migliorare riguardo il coinvolgimento istituzionale per Bitcoin, considerando i labili segnali di ripresa mostrati dalle statistiche.

L'ultimo segnale in tal senso proviene dal primo exchange-traded fund (ETF) spot al mondo di Bitcoin, il Purpose Bitcoin ETF.

A fronte di un drastico ribasso del 50% delle partecipazioni a giugno, il prodotto sta finalmente accumulando nuovamente BTC, suggerendo che la domanda non sia più in calo.

Dopo diverse settimane di inattività, Purpose ha aggiunto 2.600 BTC, evento riportato da Jan Wuestenfeld, il quale ha commentato:

"Nonostante ciò, il patrimonio in gestione è ancora lontano dai massimi storici", ha aggiunto.

Tuttavia, la tendenza al recupero è tutt'altro che scontata. Un'occhiata al Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) conferma la preoccupante mancanza di domanda.

Il premium del fondo rispetto al prezzo spot, che per lungo tempo è stato in discount, è ora ai minimi storici di quasi il 35%, come confermato da Coinglass.

Grayscale prosegue l'azione legale contro le autorità di regolamentazione statunitensi al loro perenne rifiuto di consentire il lancio di un ETF spot di Bitcoin sul mercato nazionale. GBTC si convertirà in tale ETF quando le condizioni lo permetteranno.

Nuovo mese, solita paura

È stata una bella cavalcata, ma il sentiment del mercato delle criptovalute è già tornato nella zona di "paura".

Il Crypto Fear & Greed Index conferma come il sentiment "neutrale" possa durare a malapena un giorno e che, nonostante l'andamento positivo prevalga, sia difficile liberarsi dai timori.

Alla data odierna, l'indice misura 33/100, valore ancora elevato rispetto agli ultimi mesi, ma già notevolmente al di sotto dei massimi di 42/100 registrati solo pochi giorni fa.

Per la società di ricerca Santiment, tuttavia, c'è motivo di ottimismo. Il parametro dell'azienda che rapporta il volume delle transazioni al valore complessivo della rete per Bitcoin ha chiuso il mese scorso in territorio "neutrale".

Il modello Network Value to Transaction (NVT), dopo aver registrato una divergenza rialzista a maggio e giugno, si è rivelato in linea con l'ultima chiusura mensile.

"Con un segnale neutrale, dato che i prezzi sono aumentati e la circolazione dei token è leggermente diminuita, il prezzo potrebbe muoversi ad agosto in entrambe le direzioni", riassume Santiment in un aggiornamento su Twitter.

Le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di Cointelegraph.com. Ogni investimento comporta dei rischi: dovresti condurre le tue ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store