Coin News

L'ultimo rally di Ether causa uno short squeeze da record: liquidato oltre mezzo miliardo di USD

29 Oct, 20223 min readEthereum
L'ultimo rally di Ether causa uno short squeeze da record: liquidato oltre mezzo miliardo di USD

Questa settimana Ether (ETH) ha stabilito un nuovo record: un incremento di prezzo relativamente modesto ha causato un enorme numero di liquidazioni, dimostrando quanto ribassista fosse il mercato.

I dati della piattaforma di analisi on-chain CryptoQuant confermano che il 25 ottobre le liquidazioni di short denominate in USD hanno raggiunto un nuovo massimo storico.

Leggi anche: Ethereum lancia la testnet per l'aggiornamento Shanghai: ecco cosa succederà

Due giorni, mezzo miliardo di dollari di short spazzati via

Non è solo Bitcoin (BTC) a star causando ingenti perdite ai bear: i dati degli exchange mostrano che anche gli shorter di Ethereum non se la passano benissimo. ETH/USD ha registrato guadagni notevoli fra il 25 e il 26 ottobre, passando su Bitstamp da un minimo di 1.337$ a un massimo di 1.593$.

Sebbene un simile incremento non sia nulla di insolito per i mercati delle criptovalute, ha innescato un evento mai visto prima d'ora. Proprio come Bitcoin, il mercato era divenuto estremamente ribassista su ETH: i trader si aspettavano ulteriori movimenti verso il basso, dopo settimane di staticità e breakout falliti.

Leggi anche: Bitcoin torna a 20.000$, liquidati short per quasi 400 milioni di dollari

È quindi bastato un movimento rialzista di 250$ per liquidare un'enorme quantità di short: 275 milioni di dollari il 25 ottobre, altri 250 milioni il giorno successivo.

Ki Young Ju, CEO di CryptoQuant, ha commentato:

"Short squeeze di ETH per due giorni consecutivi. Le liquidazioni giornaliere di short su tutti gli exchange hanno raggiunto un massimo storico."

BTC elimina gli speculatori

Come riportato da Cointelegraph, il quadro di Bitcoin appare molto simile.

Leggi anche: Bitcoin non è più correlato alle azioni? Amazon e Meta crollano, ma BTC rimane stabile

Secondo gli ultimi dati della risorsa di analisi on-chain Coinglass, tra il 25 e il 26 ottobre abbiamo assistito a una liquidazione di short rispettivamente di 328 milioni e 332 milioni di dollari.

Il 27 ottobre, quando Bitcoin si è stabilizzato poco sopra i 20.000$, sono state invece liquidate posizioni per soltanto 5,7 milioni di dollari.

Gli utenti degli exchange stavano scommettendo in una continuazione del rally, come evidenziato dal più grande calo giornaliero del saldo di BTC sui principali exchange, come Binance.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store