Coin News

Lightning Network: la capacità supera il record di 4.800 BTC

20 Sep, 20224 min readBlockchain
Lightning Network: la capacità supera il record di 4.800 BTC

Lightning Network, il second layer di Bitcoin, ha appena superato il suo nuovo record, portando la capacità a quota 4800 BTC, l’equivalente di 92 milioni di dollari al momento della scrittura.

Lightning Network supera il suo record: la capacità raggiunge i 4800 BTC

Non si ferma, anzi, continua a salire la capacità del layer 2 di Bitcoin, Lightning Network (LN) che, nella giornata di oggi, ha superato il suo record, raggiungendo i 4800 BTC, l’equivalente di $92 milioni.

#LightningNetwork observed:17,815 nodes86,338 channels4,800.829 BTC capacity ($91,831,031)median node capacity: 0.005 BTC ($95.64)past 24h:+19 nodes +440 channels +14.234 BTC ($272,268)#Lightning #LN #bitcoin $BTC— Lightning Network statistics (@LNstats) September 19, 2022

“17.815 nodi86.338 canali4.800,829 BTC di capacità (91.831.031 dollari)capacità mediana del nodo: 0,005 BTC (95,64 dollari)ultime 24 ore: +19 nodi +440 canali +14,234 BTC ($272.268)”

Un nuovo traguardo per Lightning Network, che solo il mese scorso, aveva registrato una capacità da 4500 BTC, l’equivalente all’epoca di $104 milioni.

Eh già, mentre è salito il numero di Bitcoin immobilizzati sui canali di LN (da 4500 a 4800 BTC), l’equivalente in dollari sembra essere invece sceso, a causa del calo di prezzo di BTC. E infatti, il prezzo di Bitcoin è da esattamente 5 giorni che si è piazzato sotto i 20.000$, senza neanche più toccarli.

Lightning Network: cosa vuol dire 4800 BTC di capacità?

Il nuovo record di 4800 BTC di capacità del Lightning Network, significa dunque che questi Bitcoin possono essere utilizzabili all’interno del second layer, consentendo transazioni sempre più rapide ed economiche.

In base alla sua distribuzione nel globo, LN pare confermare la classifica di agosto, con numeri leggermente cambiati.

Al primo posto continuano ad esserci gli USA con capacità di 2586 BTC, quasi 300 BTC in più rispetto il mese precedente, seguito poi da Germania con 370 BTC, 15 BTC in più rispetto agosto, e il Canada con 139 BTC, meno 12 BTC rispetto al mese scorso.

Di questi nuovi 4800 BTC ci sono anche i 19 BTC dell’Italia, che dal 17esimo posto in classifica, passa alla 15esima posizione.

Tornando al podio dei Paesi che conferiscono più BTC alla capacità del Lighting Network, è utile osservare anche il numero di nodi e di canali che sono sviluppati. USA ha registrato 1.440 nodi e 23.263 canali, Germania 485 nodi e 7.417 canali e, infine, il Canada con 350 nodi e 3.406 canali.

Paolo Ardoino e il report di Arcane

Due mesi fa, Paolo Ardoino, CTO del crypto-exchange Bitfinex, ha raccontato come funziona LN di BTC.

Secondo Ardoino, mentre i critici parlano di problemi di scalabilità e velocità di Bitcoin, questa continua ascesa di capacità, sembra, invece, raccontare la fiducia delle masse con un forte aumento dell’adozione del Lightning Network.

E infatti, il CTO di Bitfinex, prevede proprio che sarà il Lightning Network a far aumentare i pagamenti in Bitcoin, un po’ perché molti utenti che utilizzano wallet come Chivo di El Salvador, non sanno che stanno utilizzano la rete LN mentre eseguono transazioni in BTC.

Passando ai risultati del report di Arcane Research, le stime hanno fatto emergere che fino l’estate scorsa gli utenti di LN nel mondo erano solo 100.000, mentre da allora quel numero è letteralmente esploso.

E infatti, pare che nel mese di marzo più di 80 milioni di persone abbiano avuto accesso a pagamenti su Lightning Network tramite app.

Bitcoin sotto i 20.000$

Mentre Lightning Network aumenta di capacità, il prezzo di BTC da 5 giorni è rimasto sotto i 20.000$, senza proprio toccarli. Non solo, nell’ultimo mese il prezzo di Bitcoin è stato sotto i 20.000$ più volte rispetto a quanto sia stato sopra. Niente a che vedere con i 24.000$ di metà agosto, o i 30.000$ di inizio giugno.

E infatti, anche l’indice di Fear & Greed che misura il sentiment generale verso la regina delle crypto, è stato di punteggio 28 (paura).

Bitcoin Fear and Greed Index is 28. FearCurrent price: $20,267 — Bitcoin Fear and Greed Index (@BitcoinFear) September 15, 2022

Questo vuol dire che nonostante gli aumenti di LN e di fiducia in generale, se il prezzo dell’asset crolla, le persone purtroppo si lasciano influenzare da questo evento in modo negativo.

Infatti, il crollo del prezzo può essere visto come FOMO (Fear of Missing Out) e cioè come quella forte emozione di paura, avidità o di hype generale che guida le azioni delle persone in quel momento, rendendo tutto più negativo di quanto già lo sia.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store