Coin News

L'exchange italiano Young Platform sospende il servizio di Earning

54 min ago4 min readOther
L'exchange italiano Young Platform sospende il servizio di Earning

Situazione complicata quella degli Exchange crypto che in questi giorni devono fronteggiare la crescita dei prelievi e la richiesta di trasparenza da parte degli utenti. Nel momento in cui scriviamo, Oltre ad FTX, anche l'Exchange Liquid ha interrotto le attività, e si registrano problemi nei prelievi e nei depositi anche per Gemini e Salt. Insomma, gli investitori continuano a correre ai ripari nonostante le rassicurazioni da parte degli Exchange e la pubblicazione della Proof of Reserve.

Young Platform sospende l'earning

Problemi che ormai sono arrivati a lambire anche gli Exchange italiani come Young Platform. Qui per fortuna non ci sono problemi di liquidità ma la situazione contingente ha obbligato l'Exchange a sospendere l'earning, ovvero la remunerazione derivante dal bloccare le crypto nel wallet per un determinato lasso di tempo. In pratica si tratta di una forma di staking operata dall'Exchange con i soldi dei suoi clienti, ai quali successivamente corrisponde una remunerazione proporzionale al tipo di valuta, al quantitativo e al periodo di impiego.

È lo stesso Exchange a comunicarlo tramite una pagina web sul Blog Ufficiale.

È stata disabilitata la possibilità di creare nuovi stake all’interno dell’Earning Wallet. Di seguito dettagli e motivazioni

Con la seguente comunicazione intendiamo chiarire le decisioni preventive introdotte da Young Platform con lo scopo di tutelare gli interessi dei nostri utenti. È nostro dovere garantire a questi ultimi tutte le informazioni connesse ai rischi derivanti da momenti di forte volatilità di mercato.

La funzionalità “Earning Wallet” di Young Platform viene offerta tramite un partner centralizzato, ovvero Tesseract, l’unico regolato in tutta Europa. Trattandosi di un servizio che prevede reward in criptovalute in seguito al blocco delle stesse, non è esente da rischi, in particolar modo:

  • rischio totale o parziale di non poter disporre per un tempo definito o non delle proprie criptovalute in momenti di forte volatilità;
  • rischio di non vedersi riconosciuti i reward previsti dal service provider;
  • rischio di perdita totale o parziale del capitale bloccato in Earning.
  • Young Platform ha chiesto delucidazioni al fornitore, alla luce della situazione di mercato attuale. Il partner si è dimostrato collaborativo e trasparente, fornendo evidenze del fatto che i suoi asset sono collateralizzati in rapporto 1:1.

    Nonostante ciò, Young Platform ha deciso ugualmente di sospendere il servizio di Earning Wallet, dal momento che la situazione di mercato ha afflitto in maniera importante i servizi di lending e borrowing. Ciò significa che ha sospeso la creazione di nuovi stake e il rinnovo automatico sugli stake attivi. In questo modo, Young Platform intende attenuare ulteriormente il rischio e l’esposizione dei portafogli degli utenti.

    In generale, dato il momento delicato, invitiamo tutti a valutare attentamente l’attivazione di servizi che riconoscono incrementi di criptovalute a seguito di un blocco delle stesse.

    Quindi se ora stai utilizzando il servizio Earning Wallet, l’importo in stake e il relativo reward verranno automaticamente accreditati sul tuo Portafoglio principale una volta raggiunto il termine ultimo di blocco, come da prassi. È tua facoltà sbloccare le tue criptovalute bloccate nell’Earning Wallet prima del termine.

    La dichiarazione del CEO

    Il co-fondatore e CEO di Young Platform, Andrea Ferrero, ha dichiarato

    La funzionalità “Earning” su Young Platform viene offerta tramite un partner centralizzato (Tesseract, l’unico regolato in tutta Europa) il quale, imprestando la liquidità a controparti, riesce a generare il rendimento per i clienti.In questo momento invitiamo tutti a non mettere i propri assets su piattaforme che generano rendimenti!I soldi dei nostri clienti sono troppo importanti per noi e la nostra credibilità viene prima di fornire un servizio in più ai nostri clienti. Se gli utenti non sono consapevoli dei rischi è nostro DOVERE intervenire per loro.

    Alternative all'Earning

    In un periodo rischioso come quello attuale esistono alternative all'earning che non richiedono di bloccare le proprie crypto.

    Una buona alternativa, anche in un'ottica di diversificazione del wallet, potrebbe essere il nuovo token IMPT. A poche settimane dall’inizio della prevendita, il token IMPT ha collezionato finanziamenti pari a 12 milioni di dollari.

    La raccolta online degli investimenti è però solo il primo passo. IMPT.io punta infatti a trasformare radicalmente il settore del “carbon credit” ovvero la compensazione delle emissioni di CO2 emessa da privati e aziende.

    IMPT fa appello agli investitori preoccupati per il degrado ambientale sostenendo iniziative “green” come la ricerca di energie rinnovabili e combattendo la deforestazione. Migliorare l’ambiente ed essere socialmente responsabili non è infatti in conflitto con la realizzazione di un profitto. Il principale contributo del progetto è proprio quello di evidenziare questa premessa, trasformandola in una realtà quotidiana per acquirenti, rivenditori e investitori.

    Per essere coinvolti in questo nuovo processo completamente sostenibile, basta connettere un “Wallet”, ovvero il portafoglio digitale dove vengono custodite le criptovalute, all’indirizzo: impt.io. Qui sarà possibile acquistare i token IMPT tramite Etehreum o USDT.

    Vai alla prevendita di IMPT

    Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

    Segui Cryptonews Italia sui canali Social

    Source

    Subscribe to get our top stories

    Coin News
    App StoreApp Store