Coin News

I lavori più richiesti del settore NFT nel 2022

13 Aug, 20223 min readNFT
I lavori più richiesti del settore NFT nel 2022

Gli NFT non sono un concetto nuovo, ma l’attenzione del pubblico verso tale settore è letteralmente esplosa durante l’ultimo mercato rialzista. Sempre più società del settore crypto stanno entrando in questo mercato e i lavori NFT appaiono sempre più spesso tra le offerte di lavoro del Web3.

Noi di Crypto Jobs List, il più grande portale online di offerte di lavoro crypto, abbiamo analizzato i dati di più di duemila compagnie del settore NFT per capire quali saranno i trend di assunzione per il 2022 ed aiutare i professionisti ad identificare i ruoli più ricercati in questa nicchia di mercato.

I lavori più domandati dalle società NFT

La prima informazione degna di nota è che i due ruoli più richiesti del settore NFT non sono una posizione di sviluppatore informatico, contrariamente a quanto si potrebbe pensare. La posizione lavorativa più richiesta in assoluta nel settore degli NFT è quella del Business Developer (17% di tutte le offerte di lavoro), seguita dal Marketing Manager (13%). La terza posizione più ricercata è finalmente una posizione di sviluppatore, il Full Stack Software Engineer, che rappresenta il 10% di tutte le offerte di lavoro nella nicchia degli NFT.

In generale, le posizioni lavorative nel settore sono egualmente distribuite tra ruoli di business/marketing (45%) e sviluppo/prodotto (45%). Le offerte per profili in ambito legale rappresentano, invece, una porzione marginale di tutte le offerte del settore (10%).

Chiaramente non c’è garanzia che tali distribuzioni rimangano invariate, ma almeno in questo momento i business developer, così come i marketing manager e gli sviluppatori full stack, sanno di avere buone possibilità di essere assunti nel settore degli NFT. Tuttavia, se i professionisti in questione provengono dal Web2 e desiderano trovare un lavoro Web3, devono essere preparati a dimostrare un’ottima conoscenza di quest’ultimo.

L’abilità più richiesta da parte di uno sviluppatore full stack nel settore degli NFT è sviluppare con React,js (una popolare libreria per lo sviluppo front end), seguita da TypeScript. Per quanto riguarda, invece, i ruoli di business, è richiesta una buona conoscenza non tecnica del settore, la quale può essere facilmente dimostrata con un “on-chain resume” (l’attività on-chain del proprio portafoglio associata al minting e allo scambio di NFTs).

Ci aspettiamo che questi trend relativi al terzo trimestre 2022 rimarranno pressoché invariati almeno sino alla fine dell’ultimo quadrimestre dell’anno corrente. Prevediamo di effettuare ulteriori analisi sui dati aggiornati all’ultimo quadrimestre 2022 per verificare eventuali variazioni nei trend e comunicarle prontamente alla community.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store