Coin News

L'analista di NFT OKhotshot elenca 18 "scomode verità" sui token non fungibili

29 Aug, 20225 min readNFT
L'analista di NFT OKhotshot elenca 18 "scomode verità" sui token non fungibili

OKHotshot, analista di token non fungibili (NFT) e ricercatore blockchain, ha elencato le sue 18 "verità scomode" sull'industria degli NFT.

Il 27 agosto, in un lungo thread diviso in 20 parti e rivolto ai suoi 45.000 follower su Twitter, OKHotshot ha messo a nudo molti dei problemi che attualmente affliggono l'industria degli NFT, tra cui le sponsorizzazioni irresponsabili di celebrità, l'hacking e le tipologie di progetti che sono quasi sempre destinati a fallire.

OKHotshot si è fatto conoscere nel settore come analista on-chain a tempo pieno, specializzato in audit di NFT e sicurezza di Discord, operando con il nome di @NFTheder su Twitter.

La maggior parte degli investitori NFT perderà denaro

Una delle "verità scomode" più preoccupanti condivise dall'analista è che la maggior parte delle persone perderà denaro investendo negli NFT.

OKHotshot ha detto che non esistono "investimenti stabili e affidabili negli NFT", avvertendo che se un investitore sente il termine "blue chip NFT" deve "scappare". Inoltre, ha avvertito che il cosiddetto "diamond handing" non è il modo migliore per fare soldi, ma che gli investitori dovrebbero prendere profitti quando possono.

"Non ce la faremo tutti. La maggior parte dei trader NFT opera in perdita".

In precedenza, Cointelegraph ha pubblicato un sondaggio da cui è emerso che, nonostante il 64,3% degli intervistati abbia dichiarato di aver acquistato NFT per guadagnare denaro, il 58,3% ha affermato di averli persi durante il loro percorso con gli NFT.

L'analista ha consigliato a chiunque sia interessato agli NFT di stare al passo con gli annunci perché "quando si sente parlare di un nuovo progetto sugli spazi di Twitter, si è in ritardo".

Ha anche avvertito che il volume e la liquidità sono spesso metriche più importanti del floor price, e che il tempo è più prezioso di qualsiasi asset, quindi pianificare in anticipo è essenziale.

"Se non ci sono acquirenti non si possono prendere profitti", ha spiegato.

6. Siete responsabili della vostra sicurezza. La maggior parte dei progetti non verifica il proprio codice e non ha un sistema di sicurezza Discord.— OKHotshot (@NFTherder) August 27, 2022

6. You are responsible for your own security. Understand most projects don't audit their code or have Discord security.— OKHotshot (@NFTherder) August 27, 2022

La maggior parte dei progetti NFT fallisce

L'analista mette in guardia chiunque sia interessato a entrare in anticipo in un particolare progetto NFT, poiché i token spesso non riescono a rimanere al di sopra del prezzo di mint, aggiungendo anche che "i derivati raramente superano le collezioni originali di NFT".

Il progetto NFT Pixelmon ha suscitato polemiche nel marzo di quest'anno dopo aver rivelato l'arte definitiva del suo attesissimo progetto — la cui qualità si è rivelata molto al di sotto delle aspettative.

Il progetto ha raccolto circa 70 milioni di dollari, con ogni NFT mintato per tre Ether (ETH) ciascuno. Tuttavia, il floor price su OpenSea è crollato a soli 0,26 ETH, pari a circa 370 $ al momento in cui scriviamo.

Phantabear, un altro progetto NFT, originariamente mintato per 6,36 ETH, ha fatto registrare volumi di scambio record su OpenSea quando è stato rilasciato per la prima volta a gennaio, ma da allora ha subito un forte calo di valore, con un prezzo minimo di soli 0,32 ETH (463 $) al momento in cui scriviamo.

Secondo uno studio condotto a marzo dalla società di analisi blockchain Nansen, la maggior parte delle collezioni di NFT non produce denaro o finisce per ricavare meno di quanto sia costata la loro creazione.

Celebrità e influencer sprovveduti

Molte delle "verità scomode" riportate sono critiche nei confronti di celebrità e influencer.

OKHotshot ha affermato che, nonostante ciò che i famosi influencer possono affermare o insinuare attraverso i post sui social media, "i progetti NFT delle celebrità sono notoriamente cattivi investimenti".

Ha inoltre aggiunto che "il marketing Web2 è estremamente inefficace nel mercato degli NFT".

17. I progetti NFT delle celebrità sono notoriamente cattivi investimenti.— OKHotshot (@NFTherder) August 27, 2022

17. Celebrity NFT projects are notoriously bad investments.— OKHotshot (@NFTherder) August 27, 2022

Di recente, Cointelegraph ha pubblicato un articolo che riportava la notizia di alcune lettere di avvertimento inviate da un gruppo di tutela dei consumatori a circa 20 celebrità, per il loro ruolo nello shilling di NFT.

Le ultime osservazioni di OKHotshot riguardano il fatto che la maggior parte degli NFT non ha alcun valore intrinseco. L'analista ha avvertito che i progetti NFT senza condizioni di vendita non hanno alcun valore e che i benefici NFT non arrivano agli acquirenti successivi a meno che non siano specificati nelle condizioni.

"I progetti NFT senza termini di vendita vendono un ID token con un collegamento ipertestuale a un asset off-chain. Senza termini, nulla è definito. Non potete possedere un collegamento ipertestuale, quindi con ogni probabilità non avete comprato nulla".

Detto questo, ritiene che il prezzo degli NFT continui a essere dominato dall'hype e dalle speculazioni del mercato, ma sottolinea che gli investitori più accorti potrebbero "sfruttare questa situazione a proprio vantaggio".

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store