Coin News

FTX e SBF avevano speso milioni in proprietà di lusso alle Bahamas

5 d ago2 min readOther
FTX e SBF avevano speso milioni in proprietà di lusso alle Bahamas

Nuove rivelazioni nel caso FTX: sono state individuate alcune proprietà nelle Bahamas, dal valore di svariati milioni di dollari, acquistate a nome dell'azienda. Pare infatti che negli ultimi due anni l'exchange FTX – al tempo gestito da Sam Bankman-Fried, dai suoi genitori e da altri dirigenti dell'azienda – abbia comprato almeno 19 proprietà nelle Bahamas.

Il valore complessivo di questi edifici supera i 120 milioni di dollari, secondo un report recentemente pubblicato da Reuters. Tra le proprietà acquisite c'erano sette condomini di lusso. Sebbene non si conoscano le identità dei residenti di tali condomini, l'atto di proprietà sostiene che avevano lo scopo di ospitare "il personale chiave" dell'exchange.

Inoltre, una proprietà del valore di 16,4 milioni di dollari ha come firmatari i genitori di Sam Bankman-Fried, Joseph Bankman e Barbara Fried. In questo caso, nell'atto di proprietà la residenza viene definita "casa per le vacanze." Poco prima della bancarotta, la coppia ha tentato restituire l'immobile a FTX:

"Fin da prima della procedura fallimentare, il signor Bankman e la signora Fried hanno cercato di restituire l'atto alla società e sono in attesa di ulteriori istruzioni."

FTX ha trasferito la sua sede da Hong Kong alle Bahamas nel settembre del 2021. Il nuovo quartier generale di FTX sarebbe costato 60 milioni di dollari; ad aprile vi è anche stata una cerimonia inaugurale. Tuttavia, Reuters riporta che l'edificio è intoccato da mesi.

Una volta venuti alla luce i problemi di liquidità di FTX e la successiva bancarotta dell'azienda, le autorità delle Bahamas hanno costretto Sam Bankman-Fried e due ex dirigenti dell'azienda a rimanere "sotto supervisione" nel Paese, dove si trovano ancora oggi.

Il recente crollo di FTX ha avuto conseguenze significative per gli investitori di tutto il mondo. Si ipotizza che l'exchange possa avere "oltre un milione di creditori." Secondo un articolo di Reuters pubblicato il 20 novembre, l'exchange in bancarotta deve ai suoi 50 maggiori creditori "quasi 3,1 miliardi di dollari."

Il 21 novembre, la commissione del Senato degli Stati Uniti ha annunciato un'udienza su FTX programmata per il 1° dicembre, durante la quale testimonierà il capo della Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store