Coin News

Ethereum per chi lo vuole in PoW | Gli “scissionisti” gettano la maschera

30 Aug, 20223 min readEthereum
Ethereum per chi lo vuole in PoW | Gli “scissionisti” gettano la maschera

Chi non muore si rivede. Dato che al Merge di Ethereum manca ormai pochissimo, con il tutto che dovrebbe completarsi tra il 10 e il 20 settembre, gli scissionisti che vogliono forkare per rimanere in Proof of Work si fanno sentire. E lo fanno tramite un lungo thread su Twitter che spiega motivazioni e possibilità del progetto.

Motivazioni che vale sicuramente la pena di leggere, tenendo conto di quanto importante sarà il passaggio di Ethereum e della possibilità di vedere un altro split in stile Ethereum Classic. Situazione che però non deve essere fonte di alcun tipo di preoccupazione per la riuscita del merge e per il suo futuro.

Possiamo infatti sfruttarlo per utilizzare il sistema di trading automatico che va sotto il nome di CopyTrader, sistema che permette la copia dei più bravi in un solo click. Così come possiamo sfruttare anche il WebTrader interno che permette di investire su panieri cripto già diversificati. Con 50$ di investimento minimo passiamo al conto reale.

Ethereum PoW scopre le carte: ecco perché è nato il progetto

What is the rationale behind ETHW Core’s efforts?Regulations on the blockchain space will be ever increasing, and Web3 narratives are under serious strain. Pivoting the most important infrastructure of Web3 to a proof-of-stake (PoS) solution is going to be a way to hell 6/n— EthereumPoW (ETHW) Official #ETHW #ETHPoW (@EthereumPoW) August 29, 2022

  • Una lettera aperta alla community di Ethereum
  • La lettera, così hanno deciso di chiamarla, è in realtà un lungo thread su Twitter. Indirizzato direttamente alla community che ruota intorno ad Ethereum, ma ovviamente aperta a tutti, data anche l’enorme rilevanza del tema. Con un’apertura che riconosce quanto il tema sia in realtà controverso (a dire poco). Controverso e dunque meritevole di ulteriori spiegazioni.

  • I membri del team
  • Perché?
  • Questa è un’altra questione assolutamente importante. La mossa è di quelle importanti e che, almeno in piccolo, potrebbero segnare una parte della storia del comparto cripto. Il tema principale è quello della regolamentazione, che secondo chi scrive i tweet sarà crescente e invadente. E una soluzione in Proof of Work aiuterebbe a resistere maggiormente agli attacchi da parte del regolatore.

  • DeFi regolamentata inutile
  • Chi c’è davvero dietro?

    Difficile dirlo per adesso, dato che in realtà i movimenti sono tanti e diversi in questo senso e dato che già diversi personaggi “famosi” della criptosfera hanno fatto intendere una sorta di supporto che implicherebbe il loro coinvolgimento diretto.

    Così come potrebbero arrivarne degli altri non appena il progetto entrerà nel vivo. Certo è che manca davvero poco al merge e non abbiamo ancora visto granché in termini di codice e di funzionalità. Siamo sicuri che gli scissionisti siano davvero pronti?

    Source

    Subscribe to get our top stories

    Coin News
    App StoreApp Store