Coin News

Ether rischia un 'bear flag breakdown', calo del 20% rispetto a Bitcoin

13 Jul, 20223 min readBitcoin
Ether rischia un 'bear flag breakdown', calo del 20% rispetto a Bitcoin

Da dicembre 2021 il token nativo di Ethereum, Ether (ETH), è sceso di quasi il 40% rispetto a Bitcoin (BTC). Tuttavia, nelle prossime settimane è possibile che la coppia ETH/BTC soffra maggiormente, sulla base di un classico indicatore tecnico.

Rischio di breakdown per Ethereum

Da inizio giugno 2022 il grafico di ETH/BTC su timeframe a tre giorni sta formando una bear flag.

In dettaglio, le bear flag sono considerate modelli di continuazione ribassista che si formano quando il prezzo consolida più in alto all'interno di un intervallo definito da due trendline parallele ascendenti a seguito di un forte calo. Si risolvono dopo che il prezzo rompe al di sotto della trendline inferiore, cioè nella direzione del precedente ribasso.

Come regola dell'analisi tecnica, l'obiettivo di ribasso di una bear flag sarà pari all'ampiezza del precedente ribasso. Ultimamente, ETH/BTC sta assistendo ad un simile breakdown, con un obiettivo intorno a 0,0439, in calo di quasi il 20% rispetto al prezzo odierno.

Tuttavia, secondo l'analisi della Samurai Trading Academy, le bear flag hanno un tasso di successo medio di circa il 67% relativamente al raggiungere gli obiettivi di prezzo. Inoltre, l'analista veterano Tom Bulkowski registra un tasso di 46 volte su 100 casi.

Sembra una "morte annunciata"

Una configurazione tecnica condivisa dall'analista Pentoshi mostra come Ether abbia la possibilità di scendere molto più in basso, rispetto all'obiettivo di prezzo della bear flag.

Pentoshi suggerisce che ETH/BTC possa scendere verso la trendline ascendente che funge da supporto da settembre 2019, livello vicino a 0,036, -30% rispetto alla valutazione attuale.

$ETH / $BTC sembra che la morte vera e propria sia alle porte

$ETH / $BTC looks like actual death is at the doorstep — Pentoshi (@Pentosh1) July 12, 2022

I fondi Ethereum registrano afflussi modesti

I setup ribassisti per ETH/BTC appaiono in contrasto con una potenziale ripresa dei fondi di investimento basati su Ether.

Nel dettaglio, i fondi relativi ad Ether hanno accumulato 7,6 milioni di dollari nella settimana conclusasi l'8 luglio, secondo l'ultimo rapporto di CoinShares.

"Gli afflussi suggeriscono una modesta inversione di tendenza, dopo aver sopportato 11 settimane consecutive di uscite registrando deflussi annui pari a 460 milioni di dollari", si legge nel rapporto:

"Questo miglioramento del sentiment potrebbe essere dovuto alla crescente probabilità che il Merge, tramite il quale Ethereum passerà dalla proof-of-work alla proof-of-stake, avvenga nel corso dell'anno".

Le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di Cointelegraph.com. Ogni investimento comporta dei rischi: dovresti condurre le tue ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store