Coin News

Le entrate di MakerDAO crollano dell'86%

14 Oct, 20223 min readBitcoin
Le entrate di MakerDAO crollano dell'86%

MakerDAO, l'organo direttivo alla base di Maker Protocol, ha visto le sue entrate crollare nel terzo trimestre del 2022: nonostante un calo della domanda per prestiti e poche liquidazioni, le spese del progetto sono rimaste invariate.

Secondo un tweet del 13 ottobre di Johnny_TVL, analista di Messari e co-autore dell'articolo "The State of Maker Q3 2022", la Decentralized Autonomous Organization ha visto le sue entrate crollare a poco più di 4 milioni di dollari nel terzo trimestre: un calo dell'86% rispetto al trimestre precedente .

Si è trattato del primo trimestre di perdita di reddito netta per MakerDAO dal 2020.

Le motivazioni di questo crollo, ha spiegato l'analista di Messari, sono le poche liquidazioni e una debole domanda per i prestiti.

I due principali asset, Ether (ETH) e Wrapped Bitcoin (wBTC), hanno ottenuto scarsi risultati nell'ultimo trimestre: le entrate da asset basati su ETH sono diminuite del 74%, mentre i ricavi legati a BTC del 66%.

I mutuatari utilizzano queste criptovalute come garanzia per i prestiti della stablecoin Dai (DAI), fornendo una certa sicurezza dalla volatilità spesso osservata nei mercati delle criptovalute al costo degli interessi pagati sui prestiti.

L'analista ha anche indicato un calo del collateral ratio di MakerDAO, sceso a 1,1 rispetto a un valore di 1,9 nello stesso periodo dello scorso anno.

Tuttavia "le spese non sono così elastiche", ha affermato l'analista: il report che mostra che le spese sono rimaste elevate, pari a circa 13,5 milioni di dollari, ovvero una riduzione di solo il 16% rispetto al trimestre precedente.

MakerDAO ha recentemente adottato misure per aumentare il ritorno sulle attività che detiene come garanzia: ha avviato una proposta per investire 500 milioni di dollari in titoli del tesoro e obbligazioni. MakerDAO ritiene che ciò fornirà al protocollo un rendimento aggiuntivo a basso rischio.

Un altro aspetto positivo per MakerDAO è stata la crescita dei prestiti garantiti da Real World Asset (RWA), che ora rappresentano il 12% delle sue entrate totali; nel terzo trimestre di 2022, ha lanciato con successo il suo più grande prestito garantito da RWA alla Huntingdon Valley Bank (HVB).

Il prestito, che ha comportato la creazione di un vault con 100 milioni di Dai, costituisce un nuovo tipo di garanzia in Maker Protocol, che può aiutare il progetto a generare entrate aggiuntive attraverso commissioni di stabilità del vault, necessarie per mantenere il vault stesso e il minting di DAI.

Anche HVB beneficia di questa integrazione, dato che permette alla banca di aumentare efficacemente il limite di prestito legale. MakerDAO spera che, se tutto dovesse procedere secondo i piani, anche altre banche seguiranno HVB.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store