Coin News

Elon Musk tiene udienza in Twitter

15 Jun, 20224 min readOther
Elon Musk tiene udienza in Twitter

Domani Elon Musk parlerà ai dipendenti di Twitter in una videoconferenza aziendale.

Elon Musk is set to attend an "all-hands" Twitter meeting this Thursday to address employees for the first time.— Watcher.Guru (@WatcherGuru) June 14, 2022

Elon Musk ascolterà le voci dei dipendenti di Twitter

Il 16 giugno si terrà un meeting aziendale in videoconferenza e in quell’occasione il nuovo presumibile proprietario dell’azienda risponderà alle domande dello staff di Twitter.

Si tratta della prima volta in assoluto che Musk parlerà con i dipendenti di Twitter, dopo aver raggiunto l’accordo sull’acquisto della società per 44 miliardi di dollari.

A quanto pare, tra le altre cose, risponderà alle perplessità dei dipendenti sul significato di questa acquisizione.

Si prevede un incontro teso, visto che i più preoccupati riguardo l’acquisizione sembrano essere proprio i dipendenti dell’azienda. Qualche giorno fa, ad esempio, hanno fatto molto scalpore le dichiarazioni del CEO di Tesla sull’opportunità di far cessare il lavoro in smart-working, con conseguente obbligo di ritornare a lavorare in ufficio, mentre Twitter è stata una delle aziende che ha più puntato sul lavoro a distanza.

In particolare, molti dei lavoratori di Twitter lavorano ancora da casa, e tanti si sentono anche decisamente più produttivi in questo modo.

Inoltre, i dipendenti di Twitter hanno già avuto modo di lamentare diverse volte una mancanza di trasparenza sulle conseguenze che avrà su di loro il nuovo corso imposto da Musk, anche e soprattutto dal punto di vista economico.

Alcuni temono che con il delisting perderanno l’opportunità di guadagnare grazie alle stock option, visto che buona parte di chi lavora per l’azienda ricava fino alla metà dei propri guadagni da questa fonte di entrate.

L’attuale CEO, Parag Agrawal, ha dichiarato che le stock option saranno convertite in denaro con il delisting, e che i benefit rimarranno gli stessi per almeno un anno dal completamento dell’acquisizione. Ha anche affermato che non si prevedono licenziamenti immediati, ma è molto probabile che sarà lo stesso Musk a diventare CEO una volta acquistata la società.

Paure e incertezze da parte dello staff sulla nuova gestione

Alcuni dipendenti temono comunque di essere licenziati, quindi l’incontro di domani sarà essenziale per cercare di dare un po’ di risposte a questi quesiti attualmente privi di qualsiasi tipo di soluzione.

Musk sta approntando diverse misure per ridurre i costi in Tesla e SpaceX, come la riduzione delle spese di viaggio e lo stop momentaneo delle assunzioni. Inoltre, Agrawal ha rivelato che all’inizio della pandemia, nei primi mesi del 2020, Twitter ha investito in modo aggressivo per cercare di produrre una forte crescita di utenti e ricavi, ma senza riuscire a raggiungere i risultati previsti sul medio termine.

A ciò si aggiungono anche le preoccupazioni che Musk possa utilizzare il suo nuovo potente social network per fare propaganda politica per sé stesso, o per i candidati che deciderà di appoggiare, tanto che qualche dipendente si chiede se la società rimarrà uguale o diventerà completamente diversa rispetto a quella per cui stanno lavorando ora.

A dire il vero l’acquisizione non è ancora certa al 100%, ma sembrerebbe altamente probabile che possa andare in porto.

Il titolo Twitter è ancora quotato al Nasdaq, dove comunque non se la passa tanto bene. Il prezzo di acquisto fissato da Elon Musk è superiore ai 54$ per azione, mentre il prezzo di mercato delle azioni della società è sceso poco sopra i 37$. Ad inizio aprile, dopo l’annuncio dell’offerta, era in effetti salito fino a circa 54$, ma da allora ha perso un terzo del proprio valore, prima di rimbalzare leggermente a fine maggio.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store