Coin News

Dubai emana i regolamenti che disciplinano il marketing delle risorse virtuali

29 Aug, 20224 min readRegulation
Dubai emana i regolamenti che disciplinano il marketing delle risorse virtuali

La Virtual Asset Regulatory Authority (VARA) di Dubai, ha svelato le linee guida per il marketing e la promozione delle risorse virtuali applicabili a qualsiasi entità che utilizzi siti di media e canali editoriali con sede a Dubai.

Il marketing a Dubai per gli asset virtuali

VARA ha svelato questo mese le sue linee guida per il nuovo regolamento attuativo per il marketing e la promozione degli asset virtuali a Dubai. La città degli Emirati Arabi da tempo sta lavorando da mesi alacremente per dare una regolamentazione precisa al mondo delle criptovalute e del Web3, di cui sta diventando un vero e proprio hub internazionale.

Dubai ospita quasi 1.000 aziende del settore, che hanno scelto la città emiratina come sede principale della propria attività. Secondo alcuni dati, il mondo crittografico nel 2021 ha contribuito per circa 500 milioni di dollari all’economia di Dubai.

Secondo le prime indiscrezioni, le linee guida approvate dal VARA dovrebbero fornire un quadro progressivo che possa consentire opportunità economiche senza confini, senza compromettere la sicurezza del mercato, in tutto il settore globale delle risorse virtuali.

Il VARA è stato lanciato nel marzo del 2022 dallo sceicco Moahmmed bin Rashid, l’emiro di Dubai, che ne ha dato l’annuncio via twitter

Today, we approved the virtual assets law and established the Dubai Virtual Assets Regulatory Authority. A step that establishes the UAE’s position in this sector. The Authority will cooperate with all related entities to ensure maximum transparency and security for investors. — HH Sheikh Mohammed (@HHShkMohd) March 9, 2022

Obiettivo del VARA era appunto quello di dotare Dubai di un ente regolatorio su tutto il mondo degli asset digitali, dotando la città di un’istituzione che possa controllare tutti gli operatori del settore e assicurare una precisa regolamentazione del mercato legato agli asset virtuali.

I regolamenti approvati in materia di marketing, pubblicità e promozioni di VA dovrebbero regolare tutte le forme di promozione, comunicazione e pubblicità, legate al settore degli asset digitali che possano garantire una forma di tutela per investitori e operatori del settore. Le linee guida rafforzano le leggi sul marketing, sulla protezione dei dati e sulla protezione dei consumatori che sono state ben integrate negli Emirati Arabi Uniti.

La VARA contribuisce allo sviluppo del mercato e alla tutela degli investitori

In un report pubblicato dalla VARA si legge:

“Le linee guida dettagliano ulteriormente gli obblighi dei VASP [fornitori di servizi di risorse virtuali] con licenza di Dubai e di tutte le piattaforme pubblicitarie che stanno posizionando contenuti VA [risorse virtuali] attraverso i canali mediatici tradizionali e new age per il mercato di Dubai, per garantire l’accuratezza dei fatti , dimostrano esplicitamente qualsiasi intento promozionale e non ingannano in alcun modo la natura garantita dei loro resi”.

Queste linee guida dovrebbero, come detto, fungere da garanzia per gli utenti ed operatori che svolgono attività in maniera appropriata e conformi a quelle che sono le leggi e i regolamenti in materia di sollecitazione al risparmio, garantendo i clienti che vogliono effettuare operazioni in asset digitali.

Kokila Alagh, fondatrice di KARM Legal Consultants, ha detto in un’intervista ad un giornale locale, a proposito di questa decisione dell’autorità regolatoria di Dubai, che il VARA avrebbe individuato un aspetto di grande importanza per il settore delle risorse digitali:

“Il marketing e le promozioni sono il primo punto di contatto tra gli utenti finali e i VASP e determinano se l’utente interagirà con il servizio o meno. È imperativo per gli utenti di avere dettagli accurati e completi per prendere una decisione informata sulla loro esposizione VA. Queste normative faranno molto per garantire che gli utenti abbiano le informazioni necessarie prima di prendere le loro decisioni”.

Anche Faisal Zaidi, co-fondatore e CMO di Crypto Oasis, una società di venture building con sede a Dubai, con l’obiettivo di promuovere l’ecosistema e accelerare le organizzazioni legate alla Blockchain, ha salutato con grande favore questa iniziativa:

“Accogliamo con favore l’ultimo annuncio di VARA, poiché aumenta la certezza normativa a Dubai. I media tradizionali rimangono la principale fonte di informazioni per la maggior parte dei consumatori. A livello globale e negli Emirati Arabi Uniti, questo spazio è stato utilizzato da molte organizzazioni a proprio vantaggio. Questo annuncio garantirà che le aziende nel settore delle risorse virtuali agiscano in modo appropriato, aiuterà VARA a regolare le comunicazioni per imporre la responsabilità e proteggere i consumatori e gli investitori”.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store