Coin News

I domini Ethereum Name Service superano le Bored Apes nella classifica settimanale di OpenSea

4 d ago3 min readEthereum
I domini Ethereum Name Service superano le Bored Apes nella classifica settimanale di OpenSea

I nomi di dominio Ethereum Name Service (ENS) hanno superato Bored Ape Yacht Club (BAYC) come asset più scambiato su OpenSea, il marketplace di NFT, negli ultimi sette giorni — apparentemente prima del Merge di Ethereum.

Secondo i dati di OpenSea, il volume settimanale degli NFT di dominio Ethereum ha superato i 2.249 ETH al momento della scrittura, battendo RTFKT Clone X (1.992 ETH) e Bored Ape Yacht Club (1.777 ETH). I domini ENS sono un sistema di naming distribuito, aperto ed espandibile sulla blockchain di Ethereum che consente agli utenti di trasformare una lunga stringa di chiavi di un indirizzo cripto in un singolo dominio ENS come "vitalik.eth".

Questo semplifica la complessità di copiare e incollare un lungo indirizzo wallet per inviare e ricevere criptovalute, poiché gli utenti devono solo condividere il loro nome di dominio come qualsiasi altro indirizzo ordinario. Questi nomi di dominio possono essere acquistati, venduti e scambiati tra gli utenti sotto forma di NFT.

La recente impennata del volume di scambi degli ENS ha visto il prezzo medio aumentare del 167% a 0,3895 ETH (641 dollari), mentre il volume giornaliero è passato da 120,7 ETH a 1044,6 ETH.

Attualmente ci sono oltre 2 milioni di oggetti ENS su OpenSea, distribuiti tra più di 508.000 proprietari, con un totale pari a 2.682 domini ENS venduti.

Secondo OpenSea, alcuni dei nomi di dominio ENS più costosi sono 000.eth, acquistato per 300 ETH e in vendita per 5.000 ETH, insieme a opensea.eth, crypto.eth, google.eth e nike.eth.

Il forte inizio di settembre segue l'impressionante mese di vendite ENS di agosto, che ha visto più di 300.000 nuove registrazioni ".eth" e ricavi mensili di 2.744 ETH, il terzo mese più alto dalla fondazione di ENS nel 2018.

Statistiche di agosto 2022 per ENS- 301K nuove registrazioni .eth (totale 2,17 milioni di nomi)- 4,7 milioni di dollari di entrate dal protocollo (tutto va al @ENS_DAO)- 2.744 ETH in entrate (3° mese più alto)- 34K nuovi account eth con almeno 1 nome ENS (totale 540k)- >99% dei domini OpenSea — ens.eth (@ensdomains) September 1, 2022

August 2022 stats for ENS- 301K new .eth registrations (total 2.17m names)- $4.7m in protocol revenue (all goes to the @ENS_DAO)- 2,744 ETH in revenue (3rd highest month)- 34K new eth accounts w/ at least 1 ENS name (total 540k)- >99% of OpenSea domain vol — ens.eth (@ensdomains) September 1, 2022

L'impennata della domanda di nomi di dominio ENS arriva a poco più di una settimana dalla data prevista per il Merge di Ethereum, previsto per il 15 settembre circa.

Il 4 settembre, Vitalik Buterin ha twittato chiedendo ai suoi 4,2 milioni di follower quale prezzo dovrebbe avere un nome di dominio ENS di cinque lettere in un periodo di 100 anni:

Qual è il prezzo giusto che qualcuno dovrebbe pagare per registrare e garantire incondizionatamente la proprietà di un dominio .eth di 5 lettere per 100 anni?— vitalik.eth (@VitalikButerin) September 4, 2022

What is a fair price that someone should have to pay to register and unconditionally guarantee ownership of a 5-letter .eth domain for 100 years?— vitalik.eth (@VitalikButerin) September 4, 2022

Il sondaggio ha rilevato che il 49,8% dei 91.130 votanti ha scelto "Meno di 100 $", mentre il 18,9% dei votanti ritiene che "10.000 $ o più" possa essere considerato un prezzo equo. Secondo OpenSea, il prezzo medio di un dominio ENS è di 0,3207 ETH, ovvero 533,71 $.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store