Coin News

Dall'IPO di Coinbase, Bitcoin sovrasta le azioni COIN del 20%

19 Mar, 20223 min readBitcoin
Dall'IPO di Coinbase, Bitcoin sovrasta le azioni COIN del 20%

L'acquisto del titolo Coinbase (COIN) per ottenere indirettamente un'esposizione su Bitcoin (BTC) è stata finora una pessima strategia, rispetto alla semplice detenzione di BTC.

In dettaglio, COIN è capitolato di quasi il 50% a quasi 186$, se misurato dal prezzo di apertura della sua IPO del 14 aprile 2021. In confronto, Bitcoin ha sovraperformato il titolo Coinbase registrando meno perdite nello stesso periodo, intorno al -30%, considerando la correzione da quasi 65.000$ agli attuali 41.900$.

Cosa frena Coinbase?

La correlazione tra Coinbase e Bitcoin è stata ampiamente positiva fino ad oggi, suggerendo che molti investitori li considerano come asset di valore simili. Ciò è giustificato principalmente dall'idea che COIN possa rappresentare un'esperienza di onboarding più semplice per il settore delle crypto.

Ma il prodotto COIN sta affrontando una crescente concorrenza con l'arrivo di prodotti negoziati in borsa (ETP) basati su criptovalute, stock di attività di mining e similari abilitate alla gestione delle criptovalute quotate negli indici di Wall Street. Questo potrebbe aver ridotto la sua attrattività come go-to asset per ottenere un'esposizione alle criptovalute.

Inoltre, COIN affronta ulteriori rischi di ribassi, a causa delle sue previsioni depressive per il FY22. Nel suo ultimo rapporto degli earning, Coinbase ha dichiarato che la volatilità delle criptovalute possa trasformare il 2022 in un anno non redditizio, evidenziando che le loro perdite di margine operativo lordo possano raggiungere i 500 milioni di dollari circa, se i suoi utenti di transazioni mensili dovessero arrivare all'estremità inferiore del suo range.

Jere Ong, principale analista e fondatore di JR Research, ha sottolineato che il 96% delle entrate totali di Coinbase nel Q4/2021 provenga dalle commissioni applicate alle transazioni al dettaglio, il che evidenzia la "debolezza intrinseca" del modello di business. Ecco un estratto dal rapporto:

"Crediamo che offra un'opportunità di acquisto a breve termine per gli investitori speculativi. Ma non incoraggiamo gli investitori a tenere le azioni COIN a lungo termine, a meno che non si abbia una convinzione molto alta circa il suo business.

I rischi di Bitcoin sono completamente diversi

Bitcoin è uno strumento diverso rispetto alle azioni di una società centralizzata come Coinbase.

Scarsità assoluta, registro decentralizzato resistente alla censura e proprietà simili all'oro come potenziale copertura contro l'inflazione nell'era digitale sono solo alcuni dei concetti che sorreggono oggi il prezzo di BTC.

Con un'inflazione del 7,5% e numeri di inflazione reale al 19,5% (shadowstats) la Fed sta facendo un ottimo lavoro! Ancora 100 volte e saranno al livello di Paul Volcker con tassi di interesse del 30%!!! Hai #Bitcoin?

With 7.5% inflation and real inflation numbers at 19.5% (shadowstats) the fed is doing a great job! Just 100x more, and they will be at Paul Volcker's level of 30% interest rates!!! Got #Bitcoin? — Davinci Jeremie (@Davincij15) March 17, 2022

Di conseguenza, diversi analisti prevedono che Bitcoin raggiungerà "milioni" di dollari per 1 BTC, a seconda di chi si chiede.

Altrove, la maggior parte delle azioni di crypto-esposizione hanno sofferto di più rispetto a Bitcoin stesso. Ad esempio, le società di mining quotato al Nasdaq Canaan – il cui valore delle azioni è sceso di quasi l'80% su base annua – e Riot Blockchain, crollato del 67,55% nello stesso periodo.

Le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di Cointelegraph.com. Ogni investimento comporta dei rischi: dovresti condurre le tue ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store