Coin News

Crypto: Tether ha azzerato i commercial paper | Svolta per le riserve di USDT

14 Oct, 20222 min readAltcoins
Crypto: Tether ha azzerato i commercial paper | Svolta per le riserve di USDT

Promessa mantenuta. Tether ha annunciato nella serata di ieri di aver effettivamente raggiunto quota zero per quanto riguarda i commercial paper nelle sue riserve, mettendo così definitivamente a tacere una delle polemiche maggiormente ricorrenti che riguardano la solidità del gruppo e del suo peg al Dollaro USA. Un processo che era stato già annunciato mesi fa e che ora volge al termine.

Rimossi così i titoli che venivano percepito come più rischiosi tra quelli che compongono le riserve che sono a tutela (e a perfetta corrispondenza) dei token $USDT emessi. Un ulteriore passo avanti verso la solidità, una solidità dalla quale dipende anche quella dell’intero mercato del mondo cripto, dato che $USDT è e con ogni probabilità continuerà ad essere il token stable di riferimento di tutto il comparto.

Sempre tramite questo intermediario abbiamo accesso al CopyTrader, sistema di copia e spia dei più bravi, per una funzionalità di trading automatico che è tra le più gettonate al mondo. Sempre operando tramite eToro avremo accesso agli Smart Portfolios, nati per offrire panieri cripto diversificati. Con 50$ possiamo passare al conto reale di trading.

Tether taglia i paper commerciali a zero: perché e cosa vuol dire

Nonostante sia oggettivamente questa la caratteristica principale di questi titoli, Tether ha comunque annunciato qualche tempo fa l’intenzione di tagliarli all’interno di un programma che avrebbe reinvestito quelle somme in T-Bills, ovvero debito a breve scadenza emesso dagli Stati Uniti d’America.

Progresso che è giunto al termine, perché secondo quanto Tether ha riportato sul suo sito ufficiale ad oggi i commercial paper detenuti in riserva sono zero. Un impegno importante ad ulteriore garanzia della qualità delle riserve dalle quali dipende il peg ovvero l’ancoraggio al dollaro del più capitalizzato degli stablecoin grazie ai quali il mercato cripto e Bitcoin può operare.

Finalmente fine del FUD?

Ne dubitiamo, dato che il FUD periodicamente innescato nei confronti di Tether ha matrice relativamente chiara e non ha mai avuto alcun tipo di legame con il concreto e con il reale. Rimane però da riconoscere che chi attacca per guadagno proprio Tether ora dovrà inventarsi qualcosa di nuovo, dato che di commercial paper non si potrà più parlare.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store