Coin News

Crypto Bali Week

22 Aug, 20223 min readOther
Crypto Bali Week

Ogni anno nel sud est asiatico vengono celebrate importanti kermesse per il mondo crypto.

Così è anche quest’anno, a dispetto degli eventi che hanno scosso equilibri e mercati di asset crittografici.

Crypto Bali Week: L’evento crypto di fine agosto

Solo a cavallo dell’estate si contano eventi come il Crypto Expo, che si è svolto a giugno a Singapore, il Coinfest Asia a Bali, in Indonesia, la Asia Crypto Week – Token20249, che si svolgerà sempre a Singapore il prossimo settembre, e così via.

Tra questi, un evento che si presenta molto interessante ed effervescente è la Crypto Week Bali, dal 19 al 29 agosto (qui il programma) che è parte del Coinfest Asia e che ha una particolarità: il deus ex machina è un italiano, molto noto nell’ambiente crypto.

Si tratta di Bruno Calabretta, consulente e digital coach, fondatore di Aurora Consulting società di consulenza e formazione in ambito crypto, che ormai da tempo si è stabilito in Asia e che vede nel continente asiatico scenari promettenti per il mondo e l’economia crypto.

Con lui molte altre figure di spicco della cryptocommunity, tra cui in particolare Melissa Kurtcan, tra i fondatori di S21 e di Eurydice UK, Business strategist.

A Bali si è venuta a creare una community di blockchain enthusiast, tutti expat che provengono dalle più disparate aree del pianeta.

Calabretta e Kurtcam dichiarano:

“La Crypto Bali Week 2022, è il frutto dell’impegno collettivo di questa comunità che vede tra gli attori nomi di imprenditori, creativi ed investitori come Sicillia Cirrus, Cosmin Lungu, Antria Pansy, JP Eaglin, Matthew Cook, Melissa Om ed altri.Quest’anno celebriamo il secondo anniversario della community con la partnership e il patrocinio di S21 x Coinfest Asia. L’idea era di organizzare la prima crypto week a Bali per cercare di realizzare una fusione della comunità locale con quella internazionale”.

Ospiteremo 10 giornate di lunghi eventi, due conferenze internazionali, keynotes, mastermind, e una serie di eventi e laboratori legati agli NFT e al gaming. Il tutto senza farci mancare meetup, party in piscina, musica dal vivo con annesso NFT minting e molto altro ancora.

In effetti, basta dare un’occhiata al programma per rendersi conto che è eccezionalmente pieno ed intenso.

The Cryptonomist sarà presente all’evento come media partner e con un suo relatore, Luciano Quarta, avvocato ed autore della rubrica The Cryptolawyer, con uno speech nel panel “Mastermind”, del 27 agosto, sui temi Compliance/Regulation/Laws.

L’Asia è un teatro controverso quanto interessante per ciò che riguarda lo sviluppo di tecnologie, mercati e servizi nel mondo crypto. E, nonostante gli sviluppi regolatori e legislativi gravemente restrittivi in alcuni paesi di importanza cruciale, come la Cina, l’India e l’Indonesia, vi sono giurisdizioni notevolmente crypto-friendly. Tra queste, senza dubbio Emirati Arabi e, nel sud est asiatico, Singapore e il Giappone.

Il focus del 2022 è orientato prevalentemente su NFT, DeFi, Metaverso e Web3. The Cryptonomist, quindi, non può mancare di essere presente per osservare gli sviluppi della scena.

Abbiamo chiesto a Calabretta e Kurtcan perché abbiano scelto proprio Bali per lanciare la prima edizione di questo evento:

“Abbiamo fatto esperienze collettive e visto Bali crescere come un crypto hub con l’affermazione di molti progetti interessanti che escono da questa bellissima comunità. La decisione di celebrare questa aggregazione con un evento è stata una conseguenza naturale, esattamente come l’afflusso spontaneo di contributi volontari che l’hanno resa possibile in concreto”.

In conclusione, alla collocazione strategica dell’evento finisce per sommarsi la magia di una località incantevole come Bali, con l’aggiunta di un pizzico di italianità.

Come non esserci?

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store