Coin News

Cosa sta succedendo sul testnet di Cardano? Vasil sarà ulteriormente posticipato?

22 Aug, 20223 min readAltcoins
Cosa sta succedendo sul testnet di Cardano? Vasil sarà ulteriormente posticipato?

Il fondatore di Cardano, Charles Hoskinson, nega le accuse secondo cui il testnet di Cardano sarebbe "catastroficamente rotto."

In un thread su Twitter di domenica, Hoskinson ha condiviso la sua frustrazione riguardo ad alcuni video che affermano che il testnet di Cardano sarebbe a malapena funzionante: tali voci sembrerebbero derivare da un messaggio pubblicato venerdì da Adam Dean, sviluppatore dell'ecosistema Cardano.

Lo sviluppatore ha affermato che la testnet era "catastroficamente rotto" a causa di un bug in Cardano Node v1.35.2 che crea fork incompatibili: un grosso problema, non individuato fino a quel momento.

Cardano ha rapidamente rilasciato un nuovo client, Cardano Node v1.35.3, su due testnet separati. Ma la maggior parte degli operatori è rimasta alla versione precedente del client: essendo la v1.35.3 "incompatibile e incapace di sincronizzarsi" con la v1.35.2, sono nati due testnet "senza una block history."

Ma Hoskinson ha chiarito che il problema riscontrato nella v1.35.2 è stato risolto, e che continuare a posticipare Vasil non servirebbe a nulla:

"Ovviamente, come comunità, potremmo decidere di posticipare il lancio di Vasil di alcuni mesi. Così da testare nuovamente il codice, che è già stato testato dozzine di volte e già in esecuzione. Ne vale la pena per tutti gli sviluppatori di DApp che aspettano questo aggiornamento da quasi un anno?"

Venerdì Hoskinson ha affermato che nella community vi è una "narrativa ingiusta" nei confronti di Cardano e dei suoi testnet, da lui definita "incredibilmente corrosiva e dannosa:"

"La gente confonde i problemi sul testnet con il mainnet. I testnet vengono costruiti e distrutti continuamente in questo settore, è proprio questo il loro scopo. [...] Non danneggiano in alcun modo il network principale di Cardano."

Domenica ha aggiunto:

"La realtà un progetto di così grande e complesso è che si viene facilmente distratti dalle cose che non funzionano bene, dimenticandosi delle cose che invece funzionano perfettamente."

Una delle novità di Vasil sarà l'introduzione di un nuovo processo di governance e di strutture più inclusive, che porteranno a "codice più utile" e "sviluppi più rapidi:"

"Momenti come questo ci danno l'opportunità di cambiare e crescere. Focalizziamoci assieme su Vasil, dopodiché lavoriamo per sistemare alcuni dei peccati originali del progetto, in modo che anche Cardano possa crescere al suo livello successivo."

L'hard fork Vasil è già stato ritardato diverse volte quest'anno: l'ultimo posticipo risale a luglio, a causa di alcuni problemi riscontrati sul testnet. Tuttavia, Hoskinson si è detto certo del fatto che il lancio di Vasil sia ormai imminente:

"Le nuove funzionalità sono tutte lì. Funzionano, sono state testate a lungo, vi è molta fiducia in essere. Non vedo perché non compiere l'ultimo passo."

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store