Coin News

Compass Mining mira a vendere attrezzature in Russia

25 Apr, 20222 min readMining
Compass Mining mira a vendere attrezzature in Russia

Compass Mining, società di mining di Bitcoin (BTC) e criptovalute con sede negli Stati Uniti, mira a vendere 30 milioni di dollari di attrezzature di mining attualmente bloccate in Siberia ad acquirenti in Russia, cercando di evitare possibili sanzioni da parte degli Stati Uniti e dell'UE.

Whit Gibbs, CEO della società con sede in Texas, ha detto a Bloomberg che i server per il mining hanno una capacità di 12 megawatt e non possono essere spostati fuori dal paese, aggiungendo che il ricavato della vendita sarà utilizzato per rimborsare circa 2.000 clienti che possiedono le attrezzature.

"Capisco le sanzioni; in questo caso la punizione è fuori misura per i miner americani", ha riferito Gibbs, notando che mentre il recupero dei fondi è fondamentale, i suoi clienti dovranno rinunciare a minare BTC.

Fondata nel 2020, Compass Mining gestisce anche centri dati che ospitano server di proprietà dei loro clienti. L'azienda ha beneficiato in modo significativo dell'esodo dei miner di Bitcoin della Cina avvenuto l'anno scorso, e mira ad espandere ulteriormente il suo business aggiungendo da 3.500 a 5.000 megawatt di capacità entro due anni, ha detto Gibbs.

La mossa segue una recente decisione del Tesoro degli Stati Uniti di sanzionare la società russa di criptovaluta BitRiver. In una dichiarazione, il Tesoro ha giustificato la sua decisione dicendo che sta prendendo di mira l'industria del mining di valuta digitale della Russia per garantire "che nessun bene, non importa quanto complesso, diventi un meccanismo per il regime di [Vladimir] Putin per compensare l'impatto delle sanzioni".

Tuttavia, il fondatore e CEO di BitRiver Igor Runets ha detto che le sanzioni sono un'interferenza da parte degli Stati Uniti nel settore del crypto mining nel tentativo di "cambiare l'equilibrio globale del potere a favore delle aziende americane".

Runets ha aggiunto che la società "non ha mai fornito servizi alle istituzioni governative russe e non ha lavorato con clienti già presi di mira dalle sanzioni di Washington".

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store