Coin News

"Classico" segnale di bottom: Whale di Bitcoin inviano monete agli exchange di futures

8 Sep, 20223 min readBitcoin
"Classico" segnale di bottom: Whale di Bitcoin inviano monete agli exchange di futures

Pare che le whale di Bitcoin (BTC) stiano scommendo su un rimbalzo, dato che i recenti dati suggeriscono una "classica" situazione da bottom.

Secondo la piattaforma di analisi on-chain CryptoQuant, questo mese gli investitori dai grandi volumi starebbero spostando in massa le monete verso gli exchange di derivati.

Analista: Le whale proteggono le posizioni "formando un bottom locale"

In uno dei suoi aggiornamenti di mercato pubblicato il 7 settembre, Maartunn, analista di CryptoQuant, ha evidenziato un netto aumento del numero medio mensile di transazioni effettuate tra gli exchange spot e le piattaforme di derivati.

Secondo Maartunn, le whale stanno coprendo le loro perdite e trasferendo fondi da utilizzare sui futures.

"Un aspetto tipico dei bottom locali è un picco nella media dei flussi tra gli exchange e le piattaforme di derivati (30d MA). E indovinate un po', sta accadendo proprio adesso", ha riferito.

Il fenomeno era già in atto prima dell'ultimo calo di prezzo di BTC.

Riguardo Ether (ETH), gli exchange di derivati stavano già assistendo ad un aumento degli afflussi in vista del Merge previsto per la prossima settimana. Di conseguenza, i mercati ETH sono attualmente in vantaggio su Bitcoin di quasi tre mesi, illustra Maartunn.

"L'ipotesi di questa tesi è che le whale depositeranno Bitcoin sugli exchange di derivati per aprire posizioni futures (long) ed essere in grado di proteggere le loro posizioni formando un bottom locale", conclude l'aggiornamento:

"Una cosa importante da notare: Ethereum è in testa al mercato già da 80 giorni, soprattutto grazie all'hype per il "Merge". Questa euforia terminerà a fine mese e potrebbe avere un impatto significativo sul mercato delle criptovalute. Questo potrebbe intaccare pesantemente osservazioni come questa".

Continua la forte presa di profitto

Nel frattempo, l'interesse della risorsa di monitoraggio Whalemap si è concentrato su una potenziale vendita di 5.000 BTC, che in precedenza era rimasta dormiente da Natale 2013.

Si è sulle tracce di diverse tranche di 5.000 BTC, mosse nelle ultime settimane, dopo nove anni di stasi.

Qualcuno ha incassato ieri 5000 BTC realizzando un profitto di ben 95.000.000 di dollari.Il prezzo originale di acquisto è stato di 698$ per lui, un guadagno del 2800% rispetto al prezzo attuale.Che tipo

Someone cashed out 5000BTC yesterday making a whopping a $95,000,000 profitOriginal price of acqusition was $698 for him which is a 2800% increase from current priceWhat a guy — whalemap (@whale_map) September 5, 2022

Whalemap ha inoltre ribadito i livelli di supporto chiave on-chain, basati su grandi volumi di accumulazione in passato: 19.000, 16.000 e 13.000$.

"Prima serata per $BTC", afferma il team di Whalemap al retest dei minimi di giugno.

Le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di Cointelegraph.com. Ogni investimento comporta dei rischi: dovresti condurre le tue ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store