Coin News

Cardano SPO: Vasil [VASIL]

10 Jul, 20225 min readAltcoins
Cardano SPO: Vasil [VASIL]

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool gestito dalla famiglia di Vasil St Dabov, con l’obiettivo di continuare il suo importante lavoro interrotto dalla sua morte prematura: Vasil [VASIL].

L’ospite della scorsa settimana è stato uno stake pool gestito da un ingegnere informatico statunitense, che sta lavorando a diversi progetti all’interno dell’ecosistema Cardano.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista con Vasil [VASIL]

10Cardano Ambassador Vasil St. Dabov ha piantato migliaia di alberi di Ginkgo Biloba

Salve, grazie per il vostro tempo. Raccontateci la storia di Vasil, il suo background e i suoi interessi. Parlateci anche della vostra famiglia.

Vasil Stoyanov Dabov viveva a Plovdiv, in Bulgaria. Era un matematico che ha creato una delle prime aziende private nel settore informatico in Bulgaria dopo la caduta del regime comunista. Gli interessi di Vasil non riguardavano solo l’informatica e il futuro della tecnologia, ma anche l’evoluzione della coscienza umana e la salute del nostro pianeta. È stato uno studente di Dzogchen sotto la guida del defunto Chögyal Namkhai Norbu e uno dei primi praticanti di yoga in Bulgaria.

La passione di Vasil per i Ginkgo Biloba e le altre specie arboree in via di estinzione era impareggiabile. Nel corso della sua vita, ha piantato da solo più di 10.000 alberi. Considerava gli alberi come installazioni permanenti sul territorio. Quando gli fu chiesto perché avesse smesso di contare esattamente quanti alberi avesse piantato, rispose:

“Dopo aver piantato qualche migliaio di alberi, mi resi conto che, invece, di passare il tempo a contare quanti alberi avevo piantato, avrei potuto usare lo stesso tempo per piantare altri alberi”.

Vasil è venuto a mancare nel suo appartamento di Plovdiv, in Bulgaria, il 3 dicembre 2021 dopo una lunga lotta contro l’embolia polmonare. Noi, suo figlio e sua figlia, continuiamo la sua eredità e il lavoro che non ha potuto portare a termine a causa della sua improvvisa scomparsa. I nostri background combinano la tecnologia blockchain e le arti, e ora siamo anche custodi delle migliaia di alberi che ha piantato.

Qual è il percorso che ha portato Vasil e la vostra famiglia a Cardano? Cosa intravedeva Vasil per il futuro di questo ecosistema?

Vasil era incredibilmente appassionato della tecnologia blockchain, degli alberi e dell’evoluzione della coscienza su questo pianeta. Vedeva le blockchain come una dimensione tecnologica della coscienza collettiva. A suo avviso, esse fungono da infrastruttura pubblica globale, che dovrebbe tenere traccia di tutte le risorse condivise sul pianeta, comprese quelle naturali.

Vasil è stato un importante ambasciatore di Cardano e ritiene che Cardano sia il leader delle blockchain di terza generazione, in particolare quelle basate sull’algoritmo di consenso Proof-of-Stake. Secondo Vasil, Cardano e gli alberi di Ginkgo condividono le caratteristiche di longevità, resilienza e un enorme potenziale per contribuire alla salute del pianeta.

Il prossimo aggiornamento di Cardano porta il nome di Vasil. Come è stato ricevuto dalla vostra famiglia e, senza entrare troppo nel tecnico, cosa comporta l’hard fork di Vasil?

Siamo onorati che Vasil venga commemorato come parte della storia della blockchain (in particolare la Proof-of-Stake). Vasil sarebbe molto orgoglioso di questo risultato, perché aveva molto a cuore il modo in cui la tecnologia blockchain può migliorare la vita su questo pianeta.

L’hardfork di Vasil presenta una serie di miglioramenti alla rete, che hanno lo scopo di renderla contemporaneamente più robusta e più efficiente. Potete guardare questo video per un riassunto approfondito.

Cosa vorreste ottenere con questo stake pool? Sul vostro sito web si parla di NFT per i deleganti, diteci di più.

Parte della visione di Vasil è sempre stata quella di creare una foresta di Ginkgo accessibile al pubblico in Bulgaria ed eventualmente in altri luoghi del mondo. La foresta di Ginkgo in Bulgaria garantirà la longevità degli alberi di Ginkgo piantati da Vasil durante la sua vita e contribuirà alla conservazione di questa specie importante, ma in via di estinzione.

Abbiamo ereditato l’esecuzione di questa visione come parte dell’eredità di Vasil. Il VASIL staking pool è sempre stato e continua a essere un veicolo per questo. Destiniamo tutti i fondi generati dal pool (dopo aver coperto i costi di gestione) alla realizzazione di questa visione, utilizzando qualsiasi tecnologia blockchain pertinente. Ad esempio, stiamo inviando ad ogni delegante degli NFT in proporzione agli ADA delegati. Per saperne di più su questa collezione e l’airdrop cliccate qui.

In futuro intendiamo sfruttare NFT, smart contract e altri strumenti blockchain in modi molto più sofisticati. Questo è solo l’inizio.

Fantastico. Qualche considerazione finale? Dove è possibile contattarvi?

La tecnologia blockchain e gli staking pool in generale sono ancora agli albori. Chiunque vi partecipi è un pioniere nella creazione di un futuro migliore per le generazioni successive.

Gli staking pool sono veicoli perfetti per realizzare iniziative a beneficio dell’intero pianeta e di tutti gli organismi viventi che lo popolano.

Delegate i vostri ADA ad uno stake pool con una missione e un team che la esegua!

Restate in contatto con noi su Twitter e Telegram. Visitate il sito web dedicato a Vasil.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOG.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store