Coin News

Cardano: crollo degli indirizzi attivi

29 Jun, 20224 min readAltcoins
Cardano: crollo degli indirizzi attivi

Negli ultimi giorni il numero di indirizzi attivi giornalmente sulla blockchain di Cardano è sceso ai minimi da un anno a questa parte.

La blockchain Cardano inizia a perdere indirizzi attivi

Lo rivela Santiment, che fa notare anche che il sentiment di Cardano sui social è sceso ai minimi da 4 mesi, e che qualora il prezzo di ADA dovesse tornare ad aumentare dovrebbe tornare rapidamente anche la FOMO.

On this #bearmarket slide, #Cardano is seeing the least amount of unique addresses interacting on its network in a year. On top of this, sentiment on social platforms has fallen to a 4-month low. When $ADA spikes again, #FOMO should return quickly. — Santiment (@santimentfeed) June 27, 2022

In questo momento il prezzo di ADA è sotto gli 0,5$, dopo essere risalito addirittura quasi a 1,6$ a gennaio. Sebbene sia solamente del 2% inferiore a quello di un mese fa, è ancora del 64% inferiore a quello di un anno fa, e soprattutto dell’85% inferiore ai massimi di settembre 2021.

Da notare, però, che il 2021 iniziò con un prezzo di 0,18$, quindi molto inferiore a quello attuale. Tuttavia il picco massimo del precedente ciclo, a gennaio 2018, fu di 1$, quindi il prezzo attuale è meno della metà di quello del picco massimo del ciclo precedente.

Ormai è da più di due mesi e mezzo che non fa che scendere, quindi non sarebbe affatto impossibile immaginare prima o poi un rimbalzo.

Già in passato quando aveva iniziato a salire lo aveva fatto molto, e molto velocemente, come nei primi cinque mesi dell’anno scorso quando fece un incredibile +1.100%. Da allora il prezzo si è ridotto di tre quarti, ma rimanendo ancora in guadagno di oltre il 150% da fine 2020.

Inoltre, hanno iniziato a diffondersi un po’ di buone notizie, che potrebbero anche far muovere il prezzo, sebbene ciò non sia affatto scontato.

Gli aggiornamenti sulla blockchain Cardano da IOG

Infatti, IOG pochi giorni fa ha annunciato una pietra miliare nello sviluppo del progetto, ovvero la nuova release del nodo 1.35.0.

Today, we’re pleased to report that the IOG team has successfully tagged and released #Cardano node 1.35.0 which we can confirm will be the final candidate for the mainnet Vasil release.1/8— Input Output (@InputOutputHK) June 25, 2022

Questa versione è la candidata definitiva per la nuova versione Vasil della mainnet di Cardano.

Questa notizia è stata in grado di riportare su il prezzo, da 0,46$ a 0,52$, ma nei giorni seguenti il prezzo è poi tornato sotto gli 0,5$.

Vasil è un aggiornamento della mainnet molto atteso perché rafforzerà la capacità e le prestazioni di Cardano. Anzi, visto che l’aggiornamento Vasil fa parte dell’ultima fase dello sviluppo del progetto, Cardano di fatto si appresta ad operare a breve a pieno regime.

Quando verrà lanciato, se produrrà una forte domanda di ADA per l’utilizzo dei nuovi strumenti che verranno sviluppati su questa blockchain, potrebbe causare un aumento del valore di mercato di questa criptovaluta. Fino ad oggi, infatti, sono ancora molto pochi gli strumenti attivi ed utilizzati in massa su Cardano. Basti pensare che, stando ai dati di DeFiLlama, è addirittura al 27° posto complessivo tra le blockchain con maggiore TVL immobilizzato su piattaforme DeFi, dietro addirittura a Celo, Fusion, Moonbeam ed Heco.

Quindi, in teoria, i presupposti per un ulteriore boom ci sono, anche se il futuro in realtà rimane incerto perché dipende tutto da quanto realmente verrà utilizzata questa rete in futuro.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store