Coin News

La capitolazione dei miner Bitcoin sta per terminare grazie al 1° aumento della difficulty da giugno

1 Aug, 20223 min readMining
La capitolazione dei miner Bitcoin sta per terminare grazie al 1° aumento della difficulty da giugno

I miner di Bitcoin (BTC) stanno capitolando da quasi due mesi, ma la fine della stretta potrebbe essere già arrivata.

Questa è la conclusione di Blockware, società di infrastrutture blockchain e di mining cripto, che ha pubblicato la sua ultima Intelligence Newsletter il 29 luglio.

Rapporto: "Ci si aspetta" che la capitolazione avvenga entro settembre

Le più recenti ricerche di mercato hanno evidenziato alcuni cambiamenti nell'ecosistema di mining, in grado di invertire una tendenza in atto dall'inizio di giugno.

I miner, a giudicare dalla metrica dell'hash ribbon, si sono ritirati per un "lungo periodo di tempo", afferma Blockware, e dal 1° agosto questo indicatore ha segnalato la capitolazione da 55 giorni.

"L'attuale capitolazione dei miners è iniziata il 7 giugno 2022 ed è durata per un periodo di tempo significativo. È importante notare che le capitolazioni sono particolarmente rilevanti perché indicano che un gran numero di macchine non sta più effettuando l'hashing", ha scritto l'azienda:

"Dal 7 giugno, altri impianti di mining di nuova generazione sono stati probabilmente attivati da società pubbliche e private. Tuttavia, un numero sufficiente di macchine di vecchia generazione o di miners inefficienti e sovralimentati si è spento, tanto che l'hash rate e la difficulty sono effettivamente diminuiti".

Questo scenario riflette gli ostacoli alla redditività dovuti dalla flessione del prezzo del Bitcoin, che ha raggiunto i 17.600$ a giugno — riportando il mercato alla fine del 2020.

Con l'emergere di segnali — seppur contestati — che indicano un ritorno della forza dei prezzi, aumentano le possibilità di condizioni migliori per i miners. Secondo Blockware, la capitolazione, definita dall'hash ribbon, dovrebbe terminare prima dell'estate.

"Se non ci saranno nuovi minimi nel Bitcoin, dovremmo aspettarci che la capitolazione dei miners finisca in agosto o al più tardi in settembre", ha aggiunto la Newsletter.

La difficulty causa la rottura del downtrend plurimensile

Per quanto riguarda la ripresa dei miners, i primi segnali sono già visibili on-chain, grazie agli aggiustamenti automatici dei fondamentali della rete Bitcoin.

In particolare, la difficulty mining dovrebbe subire il primo aumento in due mesi il 4 agosto, dopo tre cali consecutivi. "Al momento si prevede che sia positivo e c'è un'alta probabilità che persista", ha riassunto Blockware.

L'aumento, se gli attuali livelli dei prezzi spot persisteranno, sarà modesto e si aggirerà intorno allo 0,5%. A titolo di confronto, il precedente calo di difficoltà è stato pari a -5%.

Le opinioni e i pareri qui espressi sono esclusivamente quelli dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi, pertanto è necessario condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store