Coin News

Le Bored Ape arrivano sulle acque minerali | Ecco la trovata di un proprietario di…

14 Sep, 20223 min readMining
Le Bored Ape arrivano sulle acque minerali | Ecco la trovata di un proprietario di…

Le scimmie del Bored Ape Yacht Club sono finite sull’etichetta di Ape Water, acqua minerale in lattina di prossima uscita. Le prime confezioni invaderanno il mercato a breve, con Ape Beverages pronta a capitalizzare gli investimenti del titolare Andrew Bagg nei NFT più popolari in circolazione.

Le scimmie annoiate escono dal Web3 per approdare nella GDO del mondo fisico: altro straordinario esempio di liberalità offerto dall’ecosistema BAYC e dalla sua politica di governance sui diritti d’autore. Chi compra le scimmie può sfruttarne liberamente immagine e (immensa) popolarità, con evidenti vantaggi commerciali. Tra i precedenti illustri, un certo Eminem.

Un altro segnale importante per $APE, che prima del disastro sul mercato dovuto all’inflazione aveva comunque fatto registrare degli ottimi spunti. Lo possiamo comunque trovare su eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e senza limiti – intermediario che ci permette di investire al meglio su 78+ cripto asset, tutti scelti tra i migliori che il mercato propone.

Al suo interno abbiamo anche dei servizi esclusivi per il trading, come il CopyTrader per copiare i più bravi, o anche per spiare le loro mosse sul mercato. Con gli Smart Portfolios possiamo passare ad investimenti in paniere, gestiti come degli ETF ma senza costi aggiuntivi. Con 50$ possiamo poi passare al conto reale.

BAYC ancora a segno: questa volta sull’acqua minerale

Non costano poco. Le scimmie più economiche del Bored Ape Yacht Club sono vendute a partire da 0,08 Ethereum, ma gli esemplari più famosi arrivano a toccare quotazioni stratosferiche. Totalmente al di fuori della portata di un comune essere umano.

La cosa bella però è che insieme ai NFT si acquista il diritto di sfruttarne l’immagine in un contesto commerciale, col titolare libero di accostare la faccia della scimmia a praticamente ogni tipo di prodotto, servizio o progetto.

L’ultimo di cui abbiamo notizia, in ordine squisitamente cronologico, risponde al nome di Ape Water. Acqua, nient’altro che acqua. Venduta però in lattine che riportano gli esemplari acquistati a loro tempo da Andrew Bagg, co-fondatore di Ape Beverages, imprenditore, appassionato di criptovalute, produttore, DJ e così via.

Abbiamo dato un’occhiata al sito ufficiale: il countdown ci dice che manca poco all’uscita sul mercato, mentre l’altra pagina attualmente attiva serve per collegare il wallet MetaMask. Nient’altro: tocca aspettare il 22 settembre, data prevista per il lancio, per avere qualche dettaglio in più.

Bevande, magliette, film: quale sarà il prossimo passo?

Da qui al 22 magari ci verrà sete e faremo di nuovo visita al sito di Ape Beverages, al cui prodotto francamente siamo poco interessati. Degna di nota invece l’operazione che sta alla base del progetto, ossia la cessione dei diritti BAYC, da poter sfruttare liberamente a fini commerciali e anche al di fuori della piattaforma.

Tra i precedenti non manca qualche nome illustre: abbiamo visto Eminem e Snoop Dogg usare i rispettivi avatar BAYC nel videoclip che di recente ha sancito la loro pace, e il ritorno in coppia sulla scena musicale.

Proviamo a immaginare il giro d’affari e il rientro economico dell’operazione, col filmato che ha dapprima fatto registrare milioni di visualizzazioni su YouTube, per poi finire sul palco degli MTV Music Awards, prestigiosa kermesse pop che al di là dei risultati costituisce un’enorme cassa di risonanza.

E come ogni progetto di pubblico dominio, quello dei due rapper non ha mancato di attirare applausi e critiche. A contestare l’utilizzo di NFT in un album di canzoni è stata una sparuta frangia di oppositori, che sulla scorta di non si capisce bene quali motivazioni hanno colto l’occasione per sparare a zero sui due.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store