Coin News

Boom di transazioni per Bitcoin SV

6 Apr, 20223 min readAltcoins
Boom di transazioni per Bitcoin SV

Negli ultimi giorni si è verificato un anomalo boom di transazioni in Bitcoin SV, anche se è da dicembre che sta superando quello di tutte le altre blockchain

Quantità anomala di transazioni in Bitcoin SV

L’anomalia si è verificata il 3 ed il 4 aprile, quando sono state superate le 8 milioni di transazioni giornaliere in Bitcoin SV.

Basti pensare che negli stessi giorni il numero di transazioni giornaliere sulla blockchain di Ethereum ha superato di poco il milione, mentre quello delle transazioni sulla blockchain di Bitcoin è stato inferiore a 300.000. Sulla blockchain di XRP invece sono state più di 1,2 milioni.

Va detto però che è da fine dicembre che il numero medio giornaliero di transazioni sulla blockchain di Bitcoin SV supera nettamente quello delle principali altre blockchain.

Se però prendiamo in considerazione il valore medio delle singole transazioni il quadro cambia.

Numero elevato, ma valore esiguo

Infatti nei medesimi giorni il valore medio della singola transazione sulla blockchain di Bitcoin è stato di circa $600.000, mentre quello delle transazioni sulla blockchain di Bitcoin SV è stato inferiore ai due millesimi di dollaro.

In altre parole il volume complessivo di tutte le transazioni giornaliere in quei giorni è stato di circa 180 miliardi di dollari al giorno sulla blockchain di Bitcoin, mentre solamente di $16.000 su quella di Bitcoin SV (10 milioni di volte inferiore).

Questo si deve da un lato al fatto che la maggior parte delle transazioni in BTC di importo contenuto avviene ormai off-chain, su Lightning Network, sia al fatto che la stragrande maggioranza delle transazioni in BSV invece sono di importi irrisori.

Prendendo in esame invece Ethereum, il valore medio per transazione è stato di circa $3.500, per un volume totale di circa 3,8 miliardi di dollari al giorno. Si tratta di una cifra inferiore di quasi 50 volte a quella di Bitcoin, ma superiore di oltre duecentomila volte a quella di BSV.

Prendendo in considerazione invece il valore medio della transazione nell’ultimo mese, per quanto riguarda BSV, si nota che il picco minimo si è verificato il 5 aprile, giorno dopo la conclusione dell’anomalia, mentre il picco massimo si è verificato il 22 marzo con un valore comunque molto basso, pari a circa due centesimi di dollaro.

Anche risalendo indietro a tutto il 2022, il valore medio giornaliero per singola transazione in BSV non ha mai superato gli 0,1 dollari.

Questo significa che la blockchain di Bitcoin SV ormai da mesi viene utilizzata per registrare un numero molto elevato di transazioni di importo bassissimo, tanto che il volume giornaliero complessivo risulta essere comunque molto contenuto.

Per quanto riguarda il prezzo, BSV in questo momento perde il 2,7% rispetto alla settimana scorsa, ma guadagna il 22% rispetto al mese scorso. Allargando gli orizzonti si scopre però che perde il 61% rispetto ad un anno fa, e addirittura l’80% rispetto al massimo storico.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store