Coin News

Bloomberg Intelligence: Bitcoin potrebbe performare come i titoli del Tesoro USA

4 Aug, 20223 min readBitcoin
Bloomberg Intelligence: Bitcoin potrebbe performare come i titoli del Tesoro USA

L'ultima analisi condivisa da Bloomberg Intelligence sul mercato delle criptovalute suggerisce che Bitcoin (BTC) potrebbe iniziare a performare più similmente ai titoli del Tesoro degli Stati Uniti e all'oro, piuttosto che alle azioni.

Nel rapporto "Crypto Outlook" di agosto, redatto da Mike McGlone, senior commodity strategist, e Jamie Coutts, senior market structure analyst, l'unità di ricerca ha paragonato i mercati di Bitcoin con quelli di oro, obbligazioni e petrolio.

Gli autori suggeriscono che le influenze macroeconomiche, come le politiche monetarie della Federal Reserve, abbiano portato similarità tra i mercati dei titoli del Tesoro e di Bitcoin:

"Il Tightening dei mercati e il crollo della crescita globale supportano il passaggio della Federal Reserve ad un bias 'riunione per riunione' a luglio, che potrebbe contribuire a far virare Bitcoin verso una tendenza più simile a quella dei titoli del Tesoro USA che a quella delle azioni."

Hanno inoltre aggiunto che la "natura di dump-following-pump delle materie prime" e il calo dei rendimenti obbligazionari suggeriscono un aumento della probabilità che le obbligazioni, l'oro e Bitcoin siano sostenuti dal calo dell'inflazione.

Il ristagno è finito? Boom, Bust e #Bitcoin vs. #Oro, #Obbligazioni, #Petrolio -- Se la marea si sia placata per la maggior parte degli asset è la questione binaria principale per la seconda metà dell'anno, e nella maggior parte degli scenari, Bitcoin ed Ethereum sembrano destinati a uscirne vincitori. Link al Pdf:

Is the Flush Done? Booms, Busts and #Bitcoin vs. #Gold, #Bonds, #Oil -- Whether the ebbing tide has subsided for most assets is the top binary issue for 2H, and in most scenarios, Bitcoin and Ethereum appear poised to come out ahead. Link to Pdf:— Mike McGlone (@mikemcglone11) August 3, 2022

Le obbligazioni del Tesoro, spesso chiamate T-Bond, sono titoli di debito pubblico a lungo termine emessi dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti. Hanno un tasso di rendimento fisso e periodi di scadenza che vanno dai 20 ai 30 anni.

Il rapporto rileva che a luglio i mercati delle criptovalute abbiano raggiunto il massimo sconto rispetto alla media mobile a 100 settimane. Aggiunge che sia "anormale che Bitcoin si mantenga molto al di sotto della sua media mobile a 200 settimane". Attualmente il prezzo di BTC coincide con la media mobile a 200 settimane, a quota 22.827$.

Secondo gli analisti, il fatto che ad oggi BTC si trovi al 70% al di sotto del suo picco, ma ancora cinque volte superiore al minimo di marzo 2020, "dimostra il suo potenziale".

Indicando la zona dei 20.000$ come supporto chiave, prevedono che sia in formazione una base, paragonabile al livello dei 5.000$ nel 2018-19.

I ricercatori concludono evidenziando che Bitcoin sia uno degli asset più performanti dalla sua nascita, avvenuta circa un decennio fa, aggiungendo:

"Pensiamo che ci attendano ampi risultati, in particolare la transizione verso un collaterale globale, più allineato ai titoli del Tesoro o all'oro".

Una ricerca di Coinbase condotta a luglio indica che il profilo di rischio della crypto asset class sia simile a quello dei titoli petroliferi e tecnologici. Secondo il capo economista di Coinbase Cesare Fracassi, "la correlazione tra i prezzi delle azioni e quelli dei crypto-asset è aumentata in modo significativo" a seguito della pandemia del 2020.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store