Coin News

Bitdeer, società di mining Bitcoin, potrebbe ritardare l'offerta pubblica fino al 2023

3 Nov, 20222 min readMining
Bitdeer, società di mining Bitcoin, potrebbe ritardare l'offerta pubblica fino al 2023

In base al voto degli azionisti di Blue Safari Group Acquisition Corp, la Bitdeer, un'azienda di cripto-mining scorporata da Bitmain, produttore di sistemi per il mining con sede in Cina, potrebbe ritardare di un anno la sua offerta pubblica sul Nasdaq.

In un documento depositato il 2 novembre presso la Securities and Exchange Commission, Blue Safari ha dichiarato che terrà una riunione con gli azionisti entro la fine del 2022 per votare se estendere la scadenza del suo accordo con Bitdeer. Nel novembre 2021, l'azienda di mining ha annunciato di aver stipulato un accordo di fusione definitivo con Blue Safari, al fine di quotarsi in borsa attraverso una special purpose acquisition company (SPAC) negli Stati Uniti.

Nel documento depositato presso la SEC si legge che gli azionisti possono concedere alla società l'opzione di prorogare la scadenza fino a quattro volte, ovvero sino al dicembre 2023 e di spostare l'assemblea a una data successiva se il numero di voti non è sufficiente. In caso di successo, le due società potrebbero fondersi sotto il nome di Bitdeer Technologies Group e quotarsi al Nasdaq.

"Se la proposta del Charter Amendment non viene approvata e non abbiamo concluso una fusione aziendale entro la Current Termination Date, (a) cesseremo tutte le attività ad eccezione della liquidazione, (b) il più rapidamente possibile, ma non più di dieci giorni lavorativi dopo, in base ai fondi legalmente disponibili, riscatteremo il 100% delle azioni pubbliche", si legge nel documento SEC. "In caso di liquidazione, non vi sarà alcuna distribuzione dal Trust Account relativamente al nostro diritto di ricevere azioni ordinarie al momento della stipula di una fusione aziendale e i diritti scadranno senza valore".

Fondata e guidata dall'ex cofondatore di Bitmain Jihan Wu, Bitdeer offre servizi di cloud-mining attraverso data center statunitensi gestiti in Tennessee, Washington e Texas. Al 30 ottobre, l'azienda ha dichiarato di aver minato circa 900 Bitcoin (BTC) al giorno.

A maggio, dopo il crollo del mercato cripto, molte società hanno annunciato l'interruzione delle operazioni. eToro, exchange di criptovalute con sede in Israele, era valutato circa 10 miliardi di dollari a marzo 2021 e sembrava essere sulla buona strada per una fusione SPAC, ma a luglio ha annunciato di aver rescisso l'accordo con Fintech V. Secondo quanto riferito, l'exchange stava considerando un round di finanziamento privato fino a 1 miliardo di dollari.

Cointelegraph ha contattato Bitdeer, ma non ha ricevuto risposta al momento della pubblicazione.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store