Coin News

Bitcoin, quanto servirà attendere per la prossima bullrun?

30 Aug, 20224 min readBitcoin
Bitcoin, quanto servirà attendere per la prossima bullrun?

L’inverno crypto sembra essere in procinto di terminare e tutti si domandano quando Bitcoin comincerà a scalare nuovamente i grafici. Secondo alcuni molto presto, secondo altri non prima del 2024. Ma è davvero possibile prevedere la prossima bullrun di Bitcoin?

La criptovaluta più popolare al mondo si trova a metà strada per il raggiungimento del prossimo halving, ovvero quel processo che si verifica ogni 4 anni e che comporta una diminuzione del suo tasso di inflazione. Già solo questo è bastato agli investitori di tutto il mondo per elaborare teorie e analisi tecniche che comproverebbero una imminente bullrun da parte di BTC. In ogni caso, vi invitiamo a tenere d’occhio la Binance BTC live chart, in modo da seguire in tempo reale le fluttuazioni di mercato.Secondo alcuni studiosi e appassionati, invece, la bullrun che ha preso piede agli inizi del 2021 non sarebbe mai terminata, ma avrebbe solo incontrato una battuta d’arresto in attesa di un momento propizio per ripartire. Sono così tanti, insomma, i pareri discordanti che affollano le notizie relative al mondo crypto che è difficile riuscire a fare previsioni accurate, ma secondo il parere di fonti autorevoli, con una certa esperienza nel settore, ci sembra plausibile che il prossimo “all time high” di Bitcoin potrebbe avvenire più tardi di quel che pensiamo.

Bullrun di Bitcoin? Non prima del 2024

Secondo Mark Yusko, direttore della società finanziaria Morgan Creek, una nuova bullrun di Bitcoin avverrà nel 2025, anno successivo alla data in cui si verificherà il prossimo halving. L’affermazione trova le sue motivazioni nel fatto che in seguito ad ogni halving di Bitcoin, dal 2012 ad oggi, si verifica ciclicamente un anno di grande crescita del valore dell’asset seguita da altri due anni di quiescenza e di bear market. Nel 2020 è avvenuto l’ultimo halving, e il 2021 Bitcoin ha in effetti aumentato il proprio valore passando da circa 7.000€ a circa 50.000€, una performance impressionante che gli investitori ricorderanno sicuramente con un sorriso. Al momento, quindi staremmo vivendo il pieno di un bear market che sarebbe destinato a terminare soltanto tra due anni. Questo, sempre se vogliamo credere nella ciclicità di BTC.

Nuova bullrun a maggio del 2024

Secondo un’altra frangia di analisti finanziari che diffondono notizie sui principali social media, invece, una nuova bullrun dovrebbe verificarsi già nel 2024, in corrispondenza del prossimo halving di Bitcoin. Con la drastica riduzione di monete circolanti, infatti, si dovrebbe innescare un grande aumento della domanda, che porterebbe immediatamente la criptovaluta a nuovi trend rialzisti. Secondo questa ipotesi, dunque, non occorrerebbe attendere la fine del 2024 ma basterebbe pazientare fino al mese di maggio. Anche in questo caso la previsione sembrerebbe essere parecchio ragionevole e, da un lato, speriamo possa avverarsi in modo da godere di una primavera di gradevoli candele verdi.

Come prepararsi al prossimo halving?

La domanda sorge spontanea: se ci troviamo in una stagione di bear market e fino al 2024 i nostri Bitcoin rimarranno fermi ai livelli attuali, cosa conviene fare? In molti concorderanno sul fatto che la strategia vincente potrebbe essere quella di accumulare gradualmente una buona quantità di token in modo che, in occasione dell’halving, questi possano moltiplicare il proprio valore.

Del resto, non possiamo dire con certezza che avremo così tanto tempo a disposizione prima della prossima bullrun. Anche in altre occasioni, Bitcoin, ha dimostrato di saper essere imprevedibile e di tradire le previsioni più affidabili mai realizzate. Se sei in possesso di Bitcoin il nostro suggerimento, e non si tratta di un consiglio finanziario, è certamente quello di non vendere in questo periodo, dal momento che tale scelta potrebbe scottarti seriamente nei prossimi mesi.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store