Coin News

Bitcoin pronto ad affrontare gli ultimi livelli di supporto sopra i 20.000$

24 Feb, 20223 min readBitcoin
Bitcoin pronto ad affrontare gli ultimi livelli di supporto sopra i 20.000$

Nell'ultimo aggiornamento di mercato del 24 febbraio, la piattaforma di trading Decentrader ha delineato le ultime aree di supporto tra l'attuale prezzo spot di Bitcoin (BTC) e i 20.000$: le prossime settimane potrebbero offrire una solida opportunità di acquisto.

Gli analisti tengono d'occhio due importanti medie mobili

L'intervento militare russo in Ucraina ha decisamente impattato indistintamente sui mercati odierni. L'attuale incertezza in Asia, Europa e Stati Uniti sfocia in un marcato trend ribassista sull'azionario e sul mercato delle criptovalute.

Al momento della stesura, la candela giornaliera di Bitcoin sigla una correzione del -5,7%, con uno spike del -8,1%, ma il movimento al ribasso potrebbe essere ancor più esteso. Molto dipenderà dall'evolversi della vicenda ed dalle potenziali sanzioni finanziarie nei confronti della Russia.

Di conseguenza, Decentrader, come molti altri analisti, è decisamente cauto nel consigliare movimenti di trading.

"In tempi di incertezza come questo, è importante essere conformi alla propria strategia. Per i trader, seguire i livelli di invalidazione e una decisa gestione del rischio vi permetterà di sopravvivere", riassume l'analista Philip Swift.

"Per gli investitori a lungo termine, siamo sempre più vicini ai principali livelli di supporto storici e, nelle prossime settimane, qualsiasi prezzo in questa zona è probabile che si riveli un ottimo ingresso con dollar-cost-average".

Pur non essendo mai stata minacciata durante i precedenti mercati ribassisti, un'importante media storica per i bull è rappresentata dalla media mobile a 200 settimane di Bitcoin (WMA), attualmente poggiata intorno ai 20.000$ ed in costante aumento.

Come evidenziato da Swift, l'ipotesi di una rivisitazione della media mobile a 200 periodi, a seguito della rottura al di sotto della media a 20 settimane, è ciò che ha comportato il minimo dopo il crollo innescato dalla pandemia a marzo 2020.

"Se il prezzo dovesse continuare a scendere, le bande di deviazione 20WMA evidenziano una zona di potenziale supporto per Bitcoin tra i 29.382 e 25.253$", illustra l'aggiornamento.

"L'ultima volta che il prezzo si è allontanato così tanto dalla 20WMA è stato durante il crollo di marzo 2020, malgrado ci siamo andati molto vicini anche durante il ribasso dell'estate 2021".

Nonostante siano ad oggi difficili da considerare, eventuali obiettivi al rialzo in caso di inversione su Bitcoin si attestano intorno ai 37.500 e 41.100$, ha aggiunto.

Bitcoiner estenuati assistono al boom dell'oro

Decentrader è lungi dall'essere il solo ad esortare i trader a non lasciare che le emozioni abbiano la meglio durante le attuali circostanze.

Anche il popolare account Twitter Crypto Chase ha invitato ad un'azione ponderata, sostenendo che non c'è alcun motivo per abbandonare le strategie a lungo termine.

"Molto probabilmente seguiranno alcuni giorni di volatilità guidata dai titoli sulle prime pagine. La maggior parte farebbe meglio a rimanerne fuori (forse anche io), ma sarà il tempo a dirlo. Trade tipico, ma tempi di volatilità. Si raccomanda cautela", scrive nel suo ultimo aggiornamento.

La battaglia tra l'oro e la sua controparte digitale, nel frattempo, continua a infuriare nella giornata: XAU/USD ha toccato i 1.970$, BTC/USD, dal canto suo, ha solo marginalmente recuperato dal suo minimo notturno di 34.300$.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store